Cronaca

Roccarainola – Manomissione colonnine carburante. tre arresti

Impiegati in un distributore di carburanti stradale, avrebbero deciso di incrementare lo stipendio mensile, mettendo in atto un sistema che avrebbe manomesso i sistemi di erogazione delle colonnine, al fine di renderle non conformi agli standard di legge, generando un blocco degli strumenti di misurazione del prodotto erogato. Il sistema avrebbe generato una frode ai danni del proprietario dell’impianto e degli ignari automobilisti, e un vantaggio economico per i tre soggetti indagati.

Questa mattina è stata eseguita la misura cautelare degli arresti domiciliari a carico dei tre dipendenti di una società, operante nel settore della distribuzione di carburanti per autotrazione, ubicata a Roccarainola.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del tribunale di Nola.

Le indagini si sarebbero basate sull’analisi dei filmati della videosorveglianza, che avrebbero permesso di riscontrare che gli ammanchi prodotti dagli indagati, sarebbero stati generati dalla manomissione dei sistemi di erogazione, quantificandoli solo dopo pochi mesi, in oltre 25mila euro, che rappresenterebbero il controvalore economico dei litri di carburante erogato, che non contabilizzato, sarebbe stato ceduto irregolarmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto