PromozioneVN Calcio

Viribus Somma – Un gol scacciacrisi piega il Cimitile

Ascione firma la segnatura che regala i tre punti alla squadra di Raia

Più fame coincide con maggiore voglia di ottenere risultati: succede così che la Viribus Somma, caratterizzata da tre sconfitte consecutive nelle recenti uscite, ha ragione del Cimitile per uno a zero, in una gara dalle forti tinte agonistiche.
Pronti via e si prospetta da subito un match intenso: al 7’ Incarnato apparecchia per Borrelli che risulta impreciso sulla girata di testa in area, mancando la rete. Due minuti dopo è ancora pericolosa la Viribus, ma difetta sempre la precisione ed il punteggio resta cristallizzato sullo zero a zero. I rapidi capovolgimenti di fronte portano al 16’ il Cimitile avanti, e la conclusione velenosa di Laureto, innescato da Di Pietro, si spegne di poco fuori lo specchio di porta difeso da Menna. Sei minuti dopo, il vantaggio locale: ancora Borrelli risulta la spina nel fianco della difesa granata, la sua conclusione viene smanacciata male da D’Andrea ed il primo ad avventarsi sulla palla è Ascione per il tap in vincente. Il gol smorza le velleità degli ospiti, che arretrano il raggio d’azione e non riescono a fornire azioni degne di nota. In coda alla prima parte di gara, si ascrive un tentativo di Bocchino: buonissime intenzioni, non c’è però la precisione necessaria per impensierire D’Andrea.
La ripresa si apre con un episodio che annota protagonista in negativo Giannino: su intervento difensivo arriva il secondo cartellino giallo che segna l’espulsione dal terreno di gioco del numero 6, che poi risponde alle provocazioni dei tifosi creando un conseguente parapiglio. In dieci uomini ed una volta ristabilita la calma, il Cimitile si aggrappa a D’Andrea, superbo sulla punizione (scaturita dal precedente fallo di Giannino) innescata da capitan Orefice e deviata in calcio d’angolo. Al minuto 65 ancora un grande D’Andrea dice no al raddoppio, questa volta accogliendo una conclusione di sinistro realizzata da Borrelli, fra i più positivi dei locali. Il Cimitile non riesce a trovare risposte degne di nota, e l’attacco asfittico dei granatieri evade tutto in calci piazzati che rendono, di fatto, inoperoso Menna: ne è sintesi la conclusione al 67’ che Di Pietro alza un po’ troppo. Girandola di cambi e recupero, ma niente da fare per i granatieri: merito della Viribus Somma nell’aver applicato una buona mole di gioco fornendo risposte concrete alla recente crisi di risultati. Cimitile che esce ridimensionato nelle aspirazioni e nel morale da questa partita: è mancato il solito impianto tecnico ed i singoli hanno latitato in quel di Brusciano, segnando il risultato negativamente.

IL TABELLINO
VIRIBUS SOMMA – CIMITILE 1 – 0
VIRIBUS SOMMA: Menna, Esposito, Incarnato, Orefice, Caporaso, Miraglia, D’Avino, Germoglio, Borrelli (92′ Losapio), Bocchino (88′ Nazzaro), Ascione (84′ Secondulfo). A disposizione: Caserta, Maione, De Angelis, Nevola. Allenatore: Carmine Raia.
CIMITILE: D’Andrea, Abbate, Paduano (65′ Allocca), Relli (76′ D’Onofrio), Lucignano, Giannino, D’Andrea (45′ Cittadino), De Sapio (70′ Vitale), Laureto, Ildebrante, Di Pietro. A disposizione: Iovino, Cafarelli, Liparuli. Allenatore: Natale Minichini.
GOL: 22′ Ascione (V)
AMMONIZIONI: Caporaso, Miraglia, Germoglio, Borrelli (V), Di Pietro (C)
ESPULSIONI: Giannino (C) per somma d’ammonizioni
RECUPERI: 2′ 1° tempo, 4′ 2° tempo.
NOTE: Terreno di gioco in buone condizioni nonostante il maltempo, circa 200 spettatori.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close