Serie DVN Calcio

Turris – Sassari 1-2, prima sconfitta in campionato per i Corallini

Si ferma alla 26esima giornata di campionato la striscia di imbattibilità della Turris che al Liguori di Torre del Greco perde 2-1 con il Sassari Latte dolce.

Una gara che si capisce non sarà semplice per i Corallini fin dai primi minuti della prima frazione. Infatti già all’ 8’ minuto arriva il primo squillo degli ospiti. Pireddu dalla sinistra mette in mezzo dove Marcangeli riceve e tira in porta, la sfera però termina di poco a lato del palo. La prima occasione corallina arriva invece al 16’ quando Alma riceve da Celiento una buona palla che però spedisce alta sulla traversa. Tuttavia il match si mette in salita per i padroni di casa al 19’ quando dalla sinistra Palmas crossa in mezzo e Mastrangeli di testa insacca beffando la difesa corallina che avendo visto il guardalinee alzare la bandierina per posizione di offside di Palmas, ritenuta, invece, regolare dal direttore di gara, si era fermata permettendo al numero 7 sardo di staccare, indisturbato, di testa e realizzare così la rete dello 0-1. Rete che scatena l’ira di giocatori e tifosi che chiedevano fosse annullata, oltre che per fuorigioco, anche per un precedente tocco di mano di Palmas.

Un’ira che i giocatori della Turris stentano a scaricare e che li spinge a commettere errori banali come quello di Aliperta che al 34’ si fa espellere per aver messo le mani al collo di un avversario. Il momento no della partita, tuttavia, non termina, infatti dopo esser rimasti in 10 i ragazzi di mister Fabiano al 39’ si vedono prima assegnare un  calcio di rigore, per fallo su Longo e pochi istanti dopo se lo vedono annullare per fuorigioco del numero 9 corallino

Il primo tempo si chiude così sul parziale di 0-1 per gli ospiti.

Ospiti che riescono a pochi minuti dal fischio di inizio della seconda frazione a trovare anche la seconda rete. Al 4’ minuto della ripresa Bianchi tira dal limite dell’area, la palla viene deviata da un difensore corallino che le fa cambiare direzione rendendo così impossibile, per Lonoce evitare la rete. Il Sassari non si accontenta e al 16’ Nuvoli da calcio di punizione sfiora il terzo gol che non arriva solamente grazie ai riflessi di Lonoce che riesce a deviare la sfera sulla traversa. Traversa che nuvoli colpisce, nuovamente, questa volta su azione, al 25’. È tuttavia nel momento, della gara, che sembrava più complicato che arriva la rete della Turris. Al 37’ Sowe, subentrato da poco a Celiento, crossa in mezzo dove Longo di testa impatta la sfera ed accorcia le distanza. Turris 1 Sassari 2.

Gli ultimi minuti del match sono un vero e proprio arrembaggio dei corallini alla ricerca del pari che viene sfiorato al 43’ quando il direttore di gara assegna un rigore alla Turris per tocco di mano di Cabeccia che espulso per somma di ammonizioni. Dal dischetto va Alma che calcia male permettendo a Garau di bloccare, senza problemi, il pallone. La gara termina dopo 5 minuti di recupero sull’ 1-2 per il Sassari che, battendo la Turris, permette all’Ostia Mare, che batte in trasferta il Budoni, di accorciare sui corallini, portandosi a -4 dal primo posto.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close