Serie DVN Calcio

Turris – Prosegue l’imbattibilità contro il Nuova Florida

Tre squilli in trasferta, Alma grande protagonista

La Turris rinsalda il proprio primato nel girone G attraverso la vittoria contro il Team Nuova Florida. Tre a zero il punteggio che si sviluppa integralmente nel secondo tempo.

LA PARTITA

Pronti via la partita si presenta vibrante, con rapidi capovolgimenti di fronte ed i locali che tengono testa agli uomini di Fabiano, oggi in divisa blu di cortesia. Gli ospiti si presentano peicolosamente in una sola occasione, ma a difettare è la precisione verso lo specchio di porta presidiato da Giordani. I locali non risultano pervenuti dalle parti di Lonoce, e con la sintesi della sfida passiamo direttamente alla ripresa, dove avvengono episodi nettamente più interessanti.

Bastano solo quattro giri di lancette, infatti, alla Turris per sbloccare la gara: azione confusionaria in area che nel giro di due passaggi si trasforma in proiezione offensiva, Alma è imprendibile, ed insacca con uno scavino elegante sul palo più lontano.

Ancora il classe ’93 grande protagonista sei minuti più tardi: imbeccato dalla fascia, si ritrova a tu per tu con Giordani ed insaccare di sinistro il 2 a 0 diventa una pura formalità.

Il terribile uno-due messo a segno dagli ospiti piega i locali, che non riescono ad imbastire azioni efficaci e rischiano a più riprese di subire la terza marcatura.

Gol che arriva, dalla stessa fascia del precedente, quando sul cronometro scocca il minuto 70: cross pennellato al centro, lo stacco di testa di Forte è maestoso per la rete che cristallizza il punteggio sullo 0 a 3.

Prova da prima della classe per la Turris, che non incontra ostacoli sul suo cammino centrando la vittoria numero dieci e la lode rappresentata dal primo posto solitario a +4 dalle inseguitrici. Nuova Florida che esce con le ossa rotte ed è costretto a riflettere perché la zona playout sta diventando sempre più scomoda.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close