CronacaTorre del GrecoVN Notizie

Torre del Greco – Punto vaccinale nell’ex orfanotrofio della S.S. Trinità

Approvata dalla giunta municipale, presieduta dal Sindaco Giovanni Palomba, la delibera con la quale il Comune di Torre del Greco ha assegnato, in via provvisoria per la durata di otto mesi, i locali al piano terra dell’ex Orfanotrofio della SS. Trinità all’ASL Na3 Sud, per l’attivazione del Punto di Vaccinazione Territoriale, per la città.

Vengono concessi i locali, con annesso parcheggio, all’azienda sanitaria mentre che provvederà agli interventi di carattere provvisorio e non strutturale, necessari al fine di rendere gli ambienti idonei alla destinazione.

Collaborazione tra comuni e ASL fondamentale anche alla luce dell’accordo siglato, da quest’ultima, nella giornata di ieri, con i medici di medicina generale, che saranno impiegati nella seconda fase della campagna vaccinale.  L’obiettivo è quello di procedere all’attivazione, secondo un criterio di crescente necessità, di un punto vaccinale per ogni distretto sanitario fino a 30 punti complessivi.

“Torre del Greco è pronta ad iniziare anche la successiva fase di vaccinazione degli ultraottantenni. Dopo l’avvio della campagna vaccinale al personale scolastico docente e non docente presso l’Istituto G. Leopardi, plesso G. Paolo II, l’ASL provvederà ad approntare un opportuno cronoprogramma con i relativi tempi di somministrazione vaccinale in modo che si potrà partire anche con il resto della popolazione, con una postazione facilmente raggiungibile ed efficiente prontamente messa a disposizione della città” ha spiegato il sindaco Giovanni Palomba.

Una sinergia importante con le amministrazioni per procedere con la campagna vaccinale nel territorio dell’Asl Napoli 3 sud che ad oggi, soprattutto in alcune zone, registrati numeri importanti relativamente ai cittadini positivi al covid-19.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto