CittàPoliticaTorre del GrecoVN Notizie

Torre del Greco, Fratelli d’Italia conferma il mancato appoggio a Borriello dopo la candidatura di alcuni dirigenti locali con il l’esponente del centrodestra

Mancano pochi giorni al ballottaggio nella città di Torre del Greco e si riapre una polemica interna al centrodestra che ha agitato gli animi di alcuni esponenti locali di Fratelli d’Italia. A poche settimane dalla consegna delle liste, il partito della Meloni aveva deciso di togliere il sostegno al candidato Ciro Borriello che a causa dei suoi problemi giudiziari.

Tuttavia, alcuni esponenti locali, il coordinatore cittadino Luca Alini e il coordinatore dell’area del Miglio d’Oro Salvatore Quirino, si sono lo stesso candidati nelle liste civiche di Borriello, andando contro la decisione del partito. Così Gianni Pinto, delegato agli enti locali del circolo cittadino del partito, ha voluto ancora una volta, in una nota, ribadire che Fratelli d’Italia non appoggia la candidatura di Borriello che intanto ha trovato il sostegno di Forza Italia ed alcune liste civiche. Inoltre, Pinto ha sottolineato che eventuali candidature fossero precedute dalle dimissioni da incarichi di partito, cosa che non è accaduta.

Pronta la risposta pubblica di Alini che ha ritenuto la nuova presa di posizione dei dirigenti locali solo come dichiarazioni strumentali a pochi giorni dal ballottaggio, perché da prima della campagna elettorali ad oggi non è cambiato nulla. Inoltre, sempre Alini ha fatto sapere che resterà insieme a Quirino dirigente del partito locale. Dunque, gli ultimi giorni di campagna elettorale nel centrodestra e nelle file di Borriello si surriscaldano, anche se l’ex sindaco continua nei suoi incontri quotidiani con i suoi sostenitori nelle strade della città.

Articoli correlati

Back to top button