PoliticaTorre AnnunziataVN Notizie

Torre Annunziata – Presentata la nuova Giunta: le prime parole dei neo assessori

Sono 7, di cui 3 quote rosa, gli assessori che comporranno la nuova giunta municipale, presentata questa mattina presso l’aula consiliare “Giancarlo Siani” di via Schiti, che accompagnerà il sindaco Vincenzo Ascione nell’ultima parte del suo mandato.

La quarta dall’elezione del Primo Cittadino, contando anche quella azzerata dopo pochi giorni, lo scorso 30 dicembre, all’indomani dell’arresto del dirigente dell’UTC.

Una giunta tecnica composta da volti nuovi, eccezion fatta per Raffaele Pignataro, uomo di “Fiducia” del sindaco, come da egli stesso sottolineato, e Luigi Cirillo. I loro nomi già figuravano nel passato esecutivo, con quest’ultimo entrato in giunta lo scorso novembre rassegnando le dimissioni da consigliere comunale.

Nuovo Vicesindaco sarà Lorenzo Diana. A Diana vanno anche le deleghe inerenti la Gestione dei beni confiscati, Legalità e Sicurezza, Trasparenza e Procedimenti anticorruzione;

Vincenzo Caputo riceve le deleghe alle Attività Produttive, Commercio, Turismo, Porto, Pesca, Demanio Marittimo, Politiche Giovanili e Sport. Ad Anna Vitiello vanno quelle della Pubblica Istruzione, Cultura, Biblioteca, Archivio Storico, Museo e Gentilezza. Luigi Cirillo e Raffaele Pignataro si occuperanno rispettivamente, il primo, di Politiche Sociali e Politiche Abitative mentre, il secondo, di Politiche del Personale, Rapporto con le partecipate, Struttura dell’Ente (Risorse umane, Organizzazione ed Uffici comunali) ed infine Avvocatura e Contratti.

Carolina Collaro sarà invece assesora ai Lavori Pubblici, Politiche Manutentive ed Ambiente, mentre Stefania Caiazzo all’ Urbanistica. Deleghe che porteranno le due a confrontarsi con temi caldi come lo scandalo che ha investito l’ufficio tecnico, la redazione del PUC o anche la questione cisterne. Il tutto, come rimarcato da entrambe, partendo dal “Confronto con la città”.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto