CronacaTorre AnnunziataVN Notizie

Torre Annunziata – Crollo Rampa Nunziante: il processo alle battute finali

Era la mattina del 7 luglio 2017 quando la città fu svegliata dalla tragica notizia del crollo della palazzina, al civico 1 di via Rampa Nunziante, che causò la morte delle 8 persone che si trovavano, in quel momento, nelle loro abitazioni.

4 anni di indagini, perizie ed udienze per cercare di fare chiarezza sulle cause del crollo e di chi furono le colpe, con il processo che si avvia ormai alla fase finale.

14 le persone rinviate a giudizio dal GUP del Tribunale oplontino Mariaconcetta Criscuolo, al termine delle indagini.

Diversi gli imputati per falso ideologico in concorso mentre mentre sono 6 coloro che potrebbero rischiare il massimo della pena con Roberto Cuomo che aveva scelto il giudizio immediato.

Oggi nell’aula Siani del Palazzo di Giustizia di Torre Annunziata la requisitoria del pubblico ministero Andreana Ambrosino. Il pm ha ripercorso durante il suo intervento le fasi iniziali del procedimento, partendo proprio da quanto accadde nel giorno del crollo, soffermandosi sulle perizie effettuate, su alcuni interventi abusivi che si stavano effettuando e sulle chat tra alcuni imputati ed una delle vittime.

Discussione del pubblico ministero che proseguirà durante l’udienza, già prevista, del 10 febbraio ed alla quale faranno seguito gli interventi delle parti civili.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto