CronacaSenza categoriaVN Notizie

Torre Annunziata – contagi raddoppiati in 11 giorni

14 persone ospedalizzate, 22 in isolamento domiciliare, 35 guarite e 18 decedute. È questo il dato inerente ai casi di cittadini positivi al Covid-19 nella città di Torre del Greco dove, nella giornata di ieri, il centro operativo comunale ha registrato 3 casi di guarigione mentre nessun nuovo contagio, come accade dal 11 aprile, fatta eccezione per la giornata del 16.

Inoltre nelle ultime ore, il sindaco Palomba, è intervenuto in merito all’inaugurazione, che si sarebbe dovuta tenere nella giornata di oggi, di uno store di una nota pasticceria torrese, come pubblicizzato a mezzo social, precisando che tale evento, da lui mai autorizzato, non si sarebbe tenuto

Altra città dell’area torrese stabiese che negli ultimi 5 giorni ha registrato un solo nuovo caso di positività al Coronavirus è quella di Castellammare di Stabia. Dove anche l’odierna comunicazione, all’amministrazione comunale, da parte dell’ASL non ha evidenziato nuovi contagi, che restano così, in totale, fermi a 35 di cui 9 guariti e 5 deceduti. Un segnale importante per affermare che siamo sulla strada giusta, ma bisogna continuare su questo percorso” come sottolineato dal sindaco Gaetano Cimmino.

Altri comuni della zona che non riscontra da diversi giorni nuovi contagi, tra i propri cittadini, sono quelli di Trecase, dove i casi totali restano 3, dei quali 2 ancora positivi, di Boscoreale, che conta 7 soggetti ancora positivi, un decesso ed una guarigione e quello di Boscotrecase dove i casi di positività restano 2.

E Proprio dalla città boschese, ed in particolare dal locale Covid hospital, sono arrivati aggiornamenti nella giornata odierni. Infatti come fatto sapere dall’ASL Na3, oltre all’opera di perfezionamento e sviluppo del plesso ospedaliero e dell’aumento di posti letto sono stati allestiti posti di dialisi extracorporea per i pazienti che già la praticano e per quanti dovessero sviluppare insufficienze renali durante il ricovero.

Unica città dell’area che ha visto un inversione del trend che l’aveva caratterizzata da inizio emergenza è quella di torre Annunziata dove al 7 aprile i casi di positività registrati erano 6, numero che ad oggi è raddoppiato. In questi casi, che in totale sono 12, rientrano 4 decessi, ultimo dei quali registrato nella giornata di ieri, e 2 di guarigione.

Inoltre nella città oplontina sarà necessario, come affermato dal sindaco Vincenzo Ascione, iniziare a ragionare sulla fase 2, mentre già si sta lavorando nell’ottica di realizzare un punto di primo soccorso presso l’ex ospedale dove, inizialmente, il primo cittadino aveva chiesto, attraverso una lettera indirizzata al governatore de luca, che fosse realizzato un pronto soccorso

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close