Cronaca

Torre Annunziata – Bolli falsi, un arresto

1251 valori bollati, falsificati o clonati,  messi in circolazione solo nel 2013, per un valori di oltre 57mila euro. Con l’accusa di detenzione e messa in circolazione di bolli falsi di concerto con i soggetti che procedono alla falsificazione, è stato posto agli arresti domiciliari un uomo di Castellammare di Stabia. L’ordinanza è stata eseguita dai carabinieri del comando Antifalsificazione monetaria di Roma, in collaborazione con i militari della stazione di Gragnano.

Una indagine coordinata dalla procura di Torre Annunziata, che avrebbe individuato una rete di distribuzione di valori bollati clonati e acquistati, spesso in buona fede, da avvocati e dottori praticanti ad un prezzo ridotto rispetto al valore nominale, utilizzandoli per gli atti depositati presso gli uffici giudiziari.

Un controllo capillare dei fascicoli effettuato dal 2013 ad oggi, avrebbe evidenziato la realtà del fenomeno della produzione e distribuzione di valori falsi che avrebbe provocato un danno per l’erario.

Gli approfondimenti avrebbero accertato che anche attraverso i controlli on-line sul sito dell’agenzia delle entrate, l’inserimento della numerazione del codice a barre inserito nell’apposito spazio di verifica, non avrebbe rilevato nessuna anomalia, perché la falsificazione della marca da bollo sarebbe avvenuta mediante clonazione di un valore bollato regolarmente emesso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close