Cronaca

Terzigno – Sequestrato opificio abusivo, arrestate 3 donne

I Carabinieri delle Stazioni di Terzigno e San Giuseppe Vesuviano, in collaborazione con l’INPS di Nola, l’Ispettorato del Lavoro di Napoli e l’ASL NA/3 Sud, hanno sequestrato un opificio abusivo, in via Bovio di Terzigno, non conforme alle regole previste dalla Legge a tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Durante i servizi operati, sono state tratte in arresto 3 donne, Rosa Avino, 63 anni, incensurata, madre di Maria Grazia Ambrosio, 36 anni, ed Anna Ambrosio, 39 anni, responsabili di contraffazione e alterazione di marchi aggravata. L’opificio tessile, realizzato abusivamente in un garage sottostante la loro abitazione, è stato sottoposto a sequestro, insieme ad alcuni macchinari.

Sul posto, ancora in fase di lavorazione, sono stati trovati circa 6.500 pantaloni finiti ed etichette false di vari marchi di alta moda che sarebbero poi state apposte sugli indumenti. Sono state inoltre accertate gravi violazioni in materia di smaltimento dei rifiuti e in relazione alle normative per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, con la contestazione di 2 violazioni penali.

Le arrestate sono ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto