Cronaca

Tempesta di scirocco: Ischia e Procida isolate

Tranne una nave partita da Casamicciola intorno alle ore undici in direzione del porto di Pozzuoli, da  stamattina traghetti e aliscafi sono ancorati nei porti delle isole di Ischia e Procida a causa del mare in burrasca.

Il forte vento che soffia sui diciotto nodi e il mare forza cinque, tengono letteralmente isolate dalla Terraferma le due isole del Golfo di Napoli con tutti i disagi che questo comporta in modo particolare per i pendolari.

Anche oggi a Ischia Ponte con le pessime condizioni meteo-marine lo spettacolo è assicurato. Infatti l’imponente  sciroccata, ai piedi del maestoso Castello Aragonese, da origine a fenomeni straordinari con le onde che  violentemente si infrangono lungo i muraglioni e la schiuma bianca che innalzandosi sembra quasi coprire il maniero simbolo storico e architettonico per antonomasia del Comune di Ischia.

E come sempre, anche oggi nel borgo di Celsa non mancano i disagi per i residenti. Infatti, a causa della decennale mancanza di scogliere a difesa dell’abitato, il piazzale aragonese è allagato essendo stato completamente invaso dall’acqua del mare. Si tratta di una scenografia che da un lato penalizza gli ischiapontesi e, dall’altro, affascina i turisti che d’improvviso hanno l’impressione di trovarsi a Venezia seppur col Castello Aragonese a fare da sfondo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close