Girone HSerie DVN Calcio

Sorrento – Vittoria salvifica contro il Cerignola

I costieri respirano sulle inseguitrici con i tre punti di giornata

Il Sorrento per il 27^ turno si è trovato al confronto di novanta minuti che potevano segnare il bivio di questa porzione finale di regular season. La vittoria per 2 a 0 ai danni del Cerignola permette ai costieri di approcciare con maggiore serenità le sfide che restano nel naturale decorso del Girone H, complici anche i risultati di giornata che evidenziano rallentamenti delle compagini attardate in zona retrocessione.

LA PARTITA

Le prime schermaglie mostrano un Cerignola arrembante, forte anche delle oltre venti segnature realizzate nelle più recenti sette uscite. Ma è il Sorrento, alla mezz’ora, a sfiorare il vantaggio: notevole punizione di Sandomenico, ma la risposta di Chironi è da top player. Sarà l’estremo difensore in maglia gialla a togliere le castagne dal fuoco in questa porzione conclusiva di prima frazione, mentre i pugliesi proveranno a formulare qualche soluzione di gioco di rimessa senza tuttavia schiodare la gara dall’impasse dello zero a zero.

Dopo un primo tempo voglioso ma poco incisivo, nel montaggio di Felice Carifi passiamo alla ripresa, dove matura lo score definitivo. In uscita dagli spogliatoi il Sorrento sorpassa: Masullo su calcio piazzato apparecchia per Mezzavilla che ribadisce in estirada in rete. A vantaggio acquisito, i padroni di casa possono giocare di rimessa mentre gli ospiti sono costretti a fare la partita. I costieri si chiudono bene applicando una fase difensiva attenta, ed in pieno recupero chiudono la partita. Ci pensa Sandomenico a destreggiarsi bene tra le maglie bianche, portando a casa una gioia personale in un match che l’aveva visto protagonista e pericolosamente vicino alla segnatura a più riprese.

Giunge il triplice fischio, e le polveri bagnate del Cerignola coincidono con una boccata d’ossigeno per il Sorrento. Rallenta il Città di Fasano, quindi il margine di sicurezza per festeggiare la matematica salvezza si estende restituendo sicurezza ad una compagine che ha vissuto un girone di ritorno delicato e al tempo stesso complicato. Per il Cerignola incidente di percorso che coincide con l’aggancio del Nardò, nel cuore della graduatoria che altro non può significare se non salvezza diretta.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto