Girone HSerie DVN Calcio

Sorrento 1945 – Solo pareggio contro il Francavilla

Al "Giraud" le reti di Grandis e De Rosa decidono la sfida

A CURA DI SALVATORE POMPA

 

Al “Giraud” di Torre Annunziata prima uscita casalinga per il Sorrento, costretto a rinunciare al campo “Italia” per il protrarsi dei lavori di sistemazione del manto in erba sintetica.

Ad affrontarsi due formazioni reduci da sconfitte pesanti. Per il passivo, quella del Francavilla, per le troppe recriminazioni quella del Sorrento.

La gara stenta a decollare con i primi venti minuti che vengono scanditi da una serie di batti e ribatti a centrocampo.

Al 6’ Scarano è bravo a chiudere su un avversario mentre al 13’ Capece, centrale difensivo del Sorrento, mostra tutta la sua scarsa vena offensiva con una deviazione debolissima.

Al 21’ ospiti in vantaggio ma il direttore di gara Renzi di Pesaro annulla per posizione irregolare di Maggio.

Maiuri prova a scuotere i suoi ragazzi con una serie di richiami agli schemi ma sono ancora a provarci con una deviazione di testa di Farinola che Scarano devia in angolo.

Al 36’ De Rosa ci prova ma la sua conclusione si perde oltre la traversa; al 40’ buona trama di gioco ma Bonanno perde l’attimo.

Con le immagini andiamo alla ripresa che si apre con il Sorrento più proteso in avanti.

Caruso si oppone ad una buona conclusione di Herrera.

Quattro minuti dopo Bonanno sciupa una buona occasione.

A metà ripresa è Cassata a sfiorare lo specchio della porta.

Al minuto 74 Gargiulo, neo entrato, impegna Caruso che si oppone con i pugni.

All’ 81’, nel momento migliore del Sorrento a passare sono gli ospiti con Grandis che raccoglie un assist di Maggio e trafigge Scarano con un pallonetto.

Al 91’ Herrera colpisce la traversa e De Rosa è più lesto di tutti nel ribattere verso la porta avversaria la palla. Selva di uomini ma nessuna opposizione alla conclusione che porta De Rosa a gioire all’indirizzo di mister Maiuri e dei tifosi assiepati sulla tribuna dello stadio di Torre Annunziata.

Nel finale i costieri avrebbero potuto fare bottino pieno se Vitale non avesse mancato lo specchio della porta su un vero e proprio rigore in movimento.

Alla fine pari giusto tra due squadre che hanno sulle panchine due importanti guide tecniche ma che in campo avrebbero bisogno di una marcia in più.

 

IL TABELLINO

 

SORRENTO – FRANCAVILLA      1-1

MARCATORI: 81′ Grandis T. (F), 91′ De Rosa (S).

 

SORRENTO (4-4-2): Scarano; D’Alterio, Cacace, Fusco, Masullo; Vitale, De Rosa, Vodopivec Cvijanovic (82′ Bozzaotre), Pedrabissi (55′ Cassata); Herrera, Bonanno (63′ Gargiulo). A disp.: Semertzidis, Peluzzi, Esposito, Cesarano, Cinque, Sannino. All.Maiuri.

FRANCAVILLA (4-5-1): Caruso; Benivenga, Cabrera, D’Orsi, Farinola; Tedesco (65′ De Marco), Petruccetti, Grandis T. (89′ Avella), Grandis M. (63′ Fanelli); Flordelmundo; Maggio (83′ Maione) . A disp.: Centonze, Raiola, Lorusso, Credentino. All. Lazic.

AMMONITI: Cacace (S), Benivenga (F), Flordelmundo (F), Grandis T. (F), Vitale (S), Caruso (F)

RECUPERO: 0’ e 5’

ARBITRO: Renzi di Pesaro

ASSISTENTI: Patruno di Bari e Masciale di Molfetta

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close