Girone HSerie DVN Calcio

Sorrento – Ai rossoneri il derby con l’Agropoli, decide la rete di Figliolia

Sono quindici i risultati utili di Maiuri, delfini alla sesta sconfitta consecutiva

Un Sorrento infinito. Ancora una vittoria per gli uomini di Maiuri, che centrano il quindicesimo risultato utile consecutivo e allo stesso tempo la quarta vittoria di fila. A secco l’Agropoli, sempre più relegato all’ultimo posto della graduatoria.

Un derby che alla vigilia si prospettava vibrante, con i padroni di casa ancora alla ricerca di punti playoff, mentre i delfini avevano voglia di interrompere la striscia positiva del Sorrento per cercare di spezzare un digiuno di punti lungo cinque gare.

Al pronti via esce fortissimo dai blocchi, però, il Sorrento: bastano solo 4 minuti ai padroni di casa per centrare il vantaggio con Cacace; il difensore è il più lesto di tutti nel girare la palla verso la porta ed insaccare la rete del momentaneo vantaggio locale.

Al 9’ prova subito a portare i suoi sul 2-0 Figliolia, il numero 11 duella in area, ma l’attaccante rossonero colpisce male e spedisce alto sulla traversa.

Insistono i padroni di casa, vogliosi di raddoppiare e subito archiviare la pratica Agropoli. Ci prova prima De Rosa al 19’, ma la sua conclusione è strozzata, mentre un giro di lancette più tardi La Monica si esibisce in una conclusione acrobatica che sorvola di poco la traversa.

A cavallo della mezz’ora l’Agropoli prova a prendere campo, e nel proprio momento migliore, gli ospiti agguantano il pareggio: punizione dai 30 metri, Acunzo inquadra la porta e firma la rete del pareggio. Fondamentale la deviazione di un giocatore rossonero, che beffa inesorabilmente un incolpevole Scarano.

Preso di sorpresa, il Sorrento prova a riorganizzarsi, ma l’Agropoli sembra reggere l’onda d’urto dei padroni di casa. I rossoneri si rendono pericolosi solo al 40’, quando una leggerezza difensiva dei delfini permette a Vitale di incunearsi in area di rigore, ma è super la risposta di Sanchez, che mette in angolo.

La seconda frazione di gioco inizia con ritmi più blandi, con l’Agropoli che si difende con ordine. Ma al 56’ è ancora chiamato agli straordinari Sanchez, che deve superarsi sulla bellissima girata di Figliolia.

Sono le prove generali per il goal del numero 11, che tre minuti più tardi trova la rete del nuovo vantaggio: Figliolia è lesto ad insaccare la sfera sul non perfetto intervento di Sanchez. Terza rete in campionato per l’avanti rossonero.

Incanalata la partita, il Sorrento prova subito a raddoppiare al 61’, con un tentativo da fuori di Vitale, dal limite il numero 7 non inquadra bene la porta.

La girandola di cambi detta lo scorrere del tempo per il resto della partita, con nessuna delle due squadre ad impensierire l’estremo difensore avversario, con il Sorrento che tiene bene il campo. L’Agropoli prova a farsi vedere sui tiri da fermo: all’82’ ghiotta occasione per Bonfini, che si libera bene per colpire di testa, ma la sua incornata è imprecisa.

E’ questa l’ultima emozione del match, Maiuri esulta al triplice fischio: complici i risultati di giornata, il Sorrento accorcia sul Foggia, portandosi ora a -2 dal secondo posto e allungando una straordinaria striscia di successi. Notte fonda per l’Agropoli, alla sesta sconfitta consecutiva: c’è bisogno di invertire subito il trend negativo per almeno provare a giocarsi una chance di permanenza in categoria.

 

Foto: Ufficio stampa Sorrento

Tags

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close