Cronaca

Somma Vesuviana – Guardia di Finanza sequestra una piantagione di marijuana

Lotta al traffico di sostanze stupefacenti nell’area vesuviana, soprattutto alle coltivazioni illegali di marijuana nelle aree montane e poco accessibili. I finanzieri della compagnia di Casalnuovo hanno scoperta a Somma Vesuviana una piantagione di canapa indiana coltivata su un terreno demaniale alle pendici del Monte Somma.

Le dieci piante rinvenute, per un peso complessivo di oltre 35 chilogrammi, erano nascoste tra la folta vegetazione spontanea e distribuite su un’area di 400 mq. La zona impervia non era facilmente accessibile e solo chi curava la crescita delle piante riusciva a raggiungere il terreno per l’innaffiamento delle piante che erano giunta quasi a maturazione.

Il sequestro è stato possibile soltanto grazie alla sinergia operativa tra la componente aerea di Napoli e quella territoriale della Guardia di Finanza, stroncando così sul nascere la potenziale vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola.

 

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds