Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Il Girone H scende in campo dopo l’infrasettimanale

Le inseguitrici sulle tracce del Taranto che coltiva il sogno Serie C

Mancano sempre meno partite al triplice fischio della stagione regolamentare nel girone H di serie D. La corsa alla promozione è sempre più ostica, con le squadre che iniziano ad essere condannate dalla matematica.

Le partite

Il Taranto può continuare ad alimentare il suo sogno Serie C. a seguito del turno infrasettimanale è la volta di viaggiare in trasferta, prossima tappa Fasano per il confronto con la squadra locale. La capolista non può ovviamente accontentarsi, ma il team che per tutto il girone d’andata è stato fanalino di coda animerà battaglia vera perché può concretizzare una salvezza diretta insperata fino a qualche settimana fa.

Alla finestra, come ormai consuetudine, c’è il Casarano: sette punti di distanza ed una partita da recuperare, ma nel frattempo al “Capozza” arriva il Molfetta, in buono stato di forma dopo il mercoledì di calcio giocato.
Spereranno in risultato a tinte biancorosse le inseguitrici Lavello e Picerno, appaiate a quota 43 punti ed impegnate, rispettivamente, con Puteolana e Bitonto. Sulla carta l’impegno più agevole è quello dei gialloverdi, perché la squadra di Pozzuoli versa in condizioni critiche e sembra non vedere la luce in fondo ad un tunnel fatto di ombre di Eccellenza.

Insieme alle lucane, c’è anche la Fidelis Andria: lontano dai riflettori, i pugliesi hanno concretizzato un cammino regolare che può trovare ulteriori segnali positivi contro il Gravina. I padroni di casa versano all’ultimo posto, son solo diciassette i punti raccolti fino ad ora per una retrocessione diretta che serve inevitabile.

La zona retrocessione

Proprio nei quartieri meno nobili, la presenza delle campane è talmente folta da risultare preoccupante. Il Portici giocherà al domicilio del Nardò, autentico fortino dove il Toro ha costruito la bontà della sua stagione con il chiaro intento di riscattare il passo falso avvenuto in settimana nel match col Taranto. Prova ad affacciarsi alla salvezza diretta il Real Agro Aversa: per uscire dalla zona playout bisogna fare punti contro il Team Altamura, compagine che non ha più molto da chiedere da questa stagione sportiva ma di certo non deporrà le armi prima del triplice fischio.

Completa il quadro di giornata, Sorrento contro Audace Cerignola: la stagione dei costieri ha preso una svolta thriller, sono solo cinque i punti di soglia dalla zona playout, quindi bisogna conquistare l’intera posta in palio per evitare pericolosi coinvolgimenti nel momento più delicato dell’annata sportiva.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto