Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – I risultati del Girone H per la terza giornata

Vittorie a domicilio per Fasano e Cerignola

Risultati che contribuiscono a plasmare una classifica che prende forma sempre più concreta per il girone H di serie D nazionale, vediamo, nel dettaglio, alcune sfide del weekend caratterizzanti la terza giornata.

LE PARTITE

La vetta è del Fasano: i pugliesi in solitaria si prendono il primo posto con il minimo scarto contro il Bitonto.

Dopo le prime schermaglie, che mostrano in ogni caso i padroni di casa determinati a mettere la testa avanti, la condanna per i neroverdi arriva alla mezz’ora: intricata situazione d’ambasce difensiva mal gestita dagli ospiti, per il direttore di gara ci sono gli estremi del retropassaggio e quindi la punizione in seconda in area.

Negli spazi claustrofobici all’altezza del calcio di rigore Diaz esplode una bordata che gonfia la rete per il vantaggio biancoazzurro.

La partita è vivace, mancano però occasioni degne di nota ed a metà campo inverse i 45 minuti scivolano via senza sussulti nelle zone di porta, ma con tanto agonismo profuso.

Sul finire il Bitonto si vede annullare il gol del segno X per evidente fallo in area ai danni dell’estremo difensore avversario, e resta in dieci uomini a causa di un rosso diretto.

Può così gestire l’ultimo quarto d’ora il Fasano, festeggiando al triplice fischio questo piccolo, importante primo traguardo stagionale.

Primo posto solitario che potrebbe, a parità di match giocati, divenire condiviso, in quanto è ufficialmente iniziata la stagione dell’Audace Cerignola, all’esordio dopo la sentenza federale riguardo al ricorso presentato dalla società pugliese.

Per questa prima sfida è stato accolto il Grumentum, che ha venduto cara la pelle perdendo per 2 reti ad 1.

Pronti via e sono i locali, oggi in maglia bianca, a passare in vantaggio: al 15′ Marotta ispira bene la percussione dalla sinistra che vede l’inserimento di Martiniello, tocco non perfetto ma vantaggio che si concretizza prendendo in controtempo il portiere.

Il Grumentum resta in gara, non subisce l’imbarcata e porta lo svantaggio minimo fino all’inizio della ripresa, quando ancora Martiniello  si rivela autentica spina nel fianco: coast to coast del Cerignola in tre passaggi,e pratica virtualmente chiusa con il destro nel numero 9.

I bianchi rischiano seriamente di dilagare, e risuona ancora la traversa centrata da Loiodice con un destro elegante; a seguire la difesa si salva come può.

A quindici dalla fine, Matinata corre sulla fascia e serve rasoterra per il facile tap-in di De Luca.

Tale scossa non porta ulteriori sviluppi e l’Audace può festeggiare una vittoria maturata non senza qualche difficoltà.

Primato al Fasano quindi, ma occhio al Cerignola che può dare molto a questo campionato. Nell’aggregato di Serie D si segnalano anche le vittorie del Taranto (4 a 0 al Nardò) e del Casarano, che col medesimo score trova la prima affermazione ai danni del Brindisi.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close