Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Gli incontri in programma per l’ottava del Girone H

Pugliesi sulle tracce del Sorrento, clima rovente in zona play-out

Torna a disputarsi a pieno regime la Serie D, e sono ben nove i match in programma per il turno numero otto del Girone H.

Tutte sulle tracce del Sorrento capolista: i costieri vengono da un filotto di buoni risultati che la rendono capolista con una sola sconfitta all’attivo. L’impegno della domenica parla di trasferta Francavilla: nonostante le evoluzioni offerte dal calciomercato, l’impegno di giornata non dovrebbe essere proibitivo e rientra nel novero di quelle partite che vanno vinte per confermare la propria leadership.

LE INSEGUITRICI

A seguire le orme del Sorrento c’è il Casarano, a sua volta impegnato in trasferta contro la Fidelis Andria: dopo un avvio stentato, i padroni di casa hanno conquistato una più serena posizione al centro della classifica che li permette di esprimersi in campo con meno timori reverenziali, nonostante l’avversario di giornata sia forte e motivato a fare bene per non perdere il passo del battistrada rossonero.

Completa il podio il terzetto Taranto, AZ Picerno e Lavello. Queste ultime due sono pronte ad incrociare le armi in una partita a due volti: il Lavello è leader per gol realizzati, ma anche ai primi posti per quelli subìti, il Picerno è una formazione molto più abbottonata contro la quale è difficile esprimere un gioco fluido. Alla finestra, quindi, il Taranto, pronto ad accogliere il Real Agro Aversa che sta lottando con le unghie e con i denti per tirarsi fuori dalle melmose acque della zona play-out: porzione di graduatoria di difficile lettura, con sette squadre nel risicato margine di sei punti.

Si ferma ad un passo dal podio (a causa del punto di penalizzazione comminato) il Brindisi: avversario di giornata è il Team Altamura, per un confronto tra squadre che fino a questo momento non conoscono il significato della parola equilibrio: hanno giocato un totale di quattordici partite in due, formalizzando il pareggio in solo un’occasione.

Portici e Puteolana attualmente sembrano legate ad un unico filo di un destino non troppo dolce: per i Porticesi c’è da accogliere il Città di Fasano, con l’auspicio di trovare fra le mura amiche quella continuità di risultati che permetterebbe di uscire dalla zona a retrocessione diretta, a maggior ragione quando devi giocare contro un diretto concorrente. Per i granata di Pozzuoli c’è il Molfetta, distante solo tre lunghezze ed a sua volta in acque molto agitate.

Completano il quadro di giornata, due derby pugliesi che potrebbero risultare utili nel definire i tratti somatici del centro classifica: il Nardò si prepara ad ospitare il Gravina, mentre dalle parti di Cerignola arriverà il Bitonto.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto