Girone ISerie DVN Calcio

Serie D – Girone I, nel 12^ turno più rinvii che calcio giocato

I risultati (drammaticamente parziali) di una giornata molto difficile per l'aggregato

I risultati definitivi del 12^ turno nel girone I assumono contorni drammaticamente parziali. Cinque partite rinviate a fronte di quattro giocate, con una singola certezza: la Pol. Santa Maria Cilento affronterà il Rende mercoledì nel turno infrasettimanale di recupero.

I RISULTATI

Il recupero delle altre partite è ancora un’incognita, mentre tra le sfide regolarmente disputate tiene banco l’incrocio Messina contro San Luca. Il big match che vedeva opporsi la prima e la seconda della classe termina 2 a 0 a favore dei messinesi; al “Franco Scoglio” è la doppietta di Foggia, a cavallo tra le due frazioni, a regalare i tre punti ed il +4 sull’inseguitrice diretta. Grande gioia per il bomber dei locali, che raggiunge quota otto segnature realizzate grazie alla terza doppietta del suo campionato.

Mentre il confronto tra la terza e la quarta forza del campionato non si è svolto, per trovare del calcio giocato arriviamo al cuore della graduatoria: passi in avanti molto importanti per il Dattilo, che ne rifila sei al Città di Sant’Agata. Al “Biagio Fresina”, la gara per i locali si era messa su binari ideali: dopo neanche sessanta secondi era arrivato il gol di Cicirello su rigore. Poi, monologo ospite: grande protagonista Terranova, che concretizza il sorpasso segnando una doppietta. Nel secondo tempo il classe ’94 riprende il discorso da dove l’aveva sospeso ed all’ora di gioco concretizza la tripletta. Il Città di Sant’Agata si complica la vita ulteriormente trovando un’autorete, prima della gioia personale di Manfrè e dell’ultimo sigillo di Terranova che ad otto minuti dalla fine cala il poker di giornata.

Brutta batosta per i locali, impelagati nel pieno della zona play-out; Dattilo che, invece, può timidamente provare ad affacciarsi alle zone più nobili.

Completano il quadro del calcio giocato, i pareggi a reti bianche intercorsi fra Licata e Troina e Marina di Ragusa contro Paternò. Due risultati certamente più utili per i padroni di casa che, quantomeno, possono muovere un po’ la classifica nelle zone basse.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto