Girone ISerie DVN Calcio

Serie D girone I – il bollettino della 12^ giornata

Male Palermo, Biancavilla e Troina, super le compagini di Messina

Il girone I di quarta serie alla 12giornata regala sorprese e conferme rispetto ai pronostici della vigilia. Gli incontri interregionali inerenti i match di squadre non campane delineano sempre più una classifica mista dove grandi novità riguardano la zona playoff.
Si parte dallo scialbo pareggio ottenuto dal Palermo. La capolista, reduce dalla sconfitta interna al Barbera contro il Savoia, a Palmi nella sfida testa coda non va oltre lo 0-0 sancendo così la prima flessione stagionale per i rosanero che, galvanizzati dal treno delle 10 vittorie consecutive, non vanno a segno da 180 minuti. I calabresi ultimi ringraziano e fanno tesoro di un punto prezioso alla volta della corsa al sogno salvezza.
Con Savoia e Giugliano a godersi secondo e terzo posto ecco che nella sfida d’alta quota tra Acireale e Licata hanno la meglio gli ospiti che relegano in quinta posizione i conterranei e guadagnano la quarta posizione. Nel derby siciliano è decisivo il goal di Cannavò prima del riposo che guadagna un penalty e spiazza l’estremo difensore per 3 punti pesantissimi in chiave classifica.
Chi scende in classifica è il Biancavilla. Nell’altro derby siciliano la trasferta di Messina risulta fatale. Ai giallorossi bastano 2 goal per affondare la compagine ospite e ridurre di una sola lunghezza la distanza in classifica con gli avversari. Il goal arriva alla mezz’ora della prima frazione grazie a Orlando che in contropiede e tutto solo trova in diagonale il primo vantaggio.
Nella ripresa bastano 5 minuti per chiudere il discorso 3 punti: su azione d’angolo Coralli trova di testa il 2-0 finale consegnando un amaro ko al Biancavilla.
Messina è fatale anche per il Troina che scende in classifica salutando momentaneamente i playoff. Gli ospiti giallorossi rifilano al ‘Silvio Proto’ un secco 3-0. Basta un minuto al Messina per trovare il primo vantaggio grazie al potente diagonale di Bevis. Al 25’ il raddoppio di Carbonaro che lanciato in profondità trova la settima marcatura in campionato.
Chiude il discorso a un quarto d’ora dalla fine la punizione di Marchetti potente e precisa all’incrocio dei pali.
Chi si allontana dai playout è il Castrovillari bravo a far suo il derby calabro con la Cittanovese per 2-0. La doppietta di La Ragione chiude il discorso vittoria già nel primo tempo. Il primo goal arriva al 23’ grazie a un tap in messo a sugli sviluppi di un mischione da calcio d’angolo. Mentre il secondo arriva un minuto dopo la mezz’ora quando in progressione solitaria il giocatore supera difesa e portiere regalando 3 punti importantissimi alla sua squadra.
Chiude il girone la sfida salvezza tra Marsala e Ragusa dove nessuna delle due decide di farsi male più di tanto accontentandosi dello 0-0 che regala un punto a testa e smuove di poco la loro classifica approfittando di qualche scivolone delle altre compagini in classifica.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close