Serie DVN Calcio

Serie D Girone H – Sorrento in rimonta batte il Nardò 2-1

Cuore rossonero che centra una vittoria chiave per la salvezza

Il Sorrento non poteva sbagliare e raggiunge il primo obiettivo. Nella sfida salvezza con il Nardò sono i rossoneri ad avere la meglio e a sfruttare il fattore interno per aggiudicarsi l’intera posta in palio battendo in rimonta per 2-1 i pugliesi ora impelagati in piena zona playout. Sorrento reduce dalla bella vittoria esterna per 4-1 contro la Gelbison andava alla ricerca della continuità mentre il Nardò arriva dal pari interno con il Pomigliano che inizia a stringere gli spazi di una salvezza ancora lontana. Mister Scotto, privo di Maiuri per squalifica, si affida al 4-4-2 con gli esperti Herrera e De Angelis in attacco mentre per gli ospiti guidati da mister Taurino solito 3-5-2 con l’argentino Arario a sostegno di Mingiano per il tandem offensivo.

La prima frazione va via senza reti e con diverse occasioni che sembrano voler premiare proprio i rossoneri che non detenendo il possesso palla come i pugliesi provano ad approfittare degli spazi offensivi creati.

Allora accade tutto nella ripresa. Bastano 3 minuti al Nardò per portarsi avanti. Erroraccio dei rossoneri, oggi in maglia gialla, che gestiscono malamente la sfera recuperata sulla trequarti da Prinari il quale fa partire un bolide da fuori area che trafigge un colpevole Munao per il vantaggio ospite. I padroni di casa però non sembrano rassegnarsi e iniziano con i tempi giusti a costruire la via del goal provando diverse volte a impensierire l’estremo difensore ospite. Sarà decisiva l’incornata di De Angelis prima del quarto della ripresa che riaprirà le speranze rossonere e la strada della vittoria quando raccoglie con carattere il cross giunto dalla sinistra. Azione insistita e caparbia per gli uomini di mister Scotto sempre in partita e concentrati nel non ripetere più errori. Il 2-1 è solo sfiorato quando Herrera decide di mettersi in proprio e calciare dal limite ma la traversa gli nega la gioia del goal. Prima della rete finale è il Nardò a disperarsi per una buona occasione in piena area di rigore ma non riesce a piazzare la sfera in rete con la difesa rossonera che ringrazia. Goal mangiato, goal subito. È proprio allo scadere che il Sorrento ribalta il risultato grazie a un nuovo pasticcio difensivo, questa volta messo a segno dalla difesa del Nardò,  che spiana la strada del goal vittoria a Vitale lesto a ribadire subito in porta per il 2-1 finale.

Il Sorrento dunque porta a casa una vittoria fondamentale e ora potrà preparare con calma la delicata trasferta con il Francavilla. Discorso diametralmente opposto per il Nardò che invece dovrà far l’impossibile nel prossimo turno per conquistare i tre punti nella sfida interna contro il Bitonto.

 

 

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto