Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Girone H, si torna in campo per la 20^ giornata

Procede a ritmo sostenuto il campionato di Serie D, ecco i prossimi impegni

Come i campionati professionistici, ma con mille difficoltà in più, procede con partite ogni tre giorni il campionato di Serie D. Anche il Girone H è alle prese con la vigilia del turno numero 20 di regular season, il terzo della tornata di ritorno.

A seguito dei più recenti sviluppi, è il Casarano a guardare tutte le altre squadre dall’alto verso il basso; per il weekend c’è un match abbordabile sulla carta ma che arriva con pessimo tempismo. Il Città di Fasano è ancora impelagato nella zona play-out, ma arriva da due vittorie consecutive: ne sa qualcosa il Sorrento, che è stato battuto con un robusto poker.

Le altre partite

Al secondo posto, pronto ad effettuare lo scatto decisivo per il sorpasso, c’è il Nardò: Toro in forma come mai nelle ultime annate, che riesce ad unire la tradizionale tignosità ad una convincente capacità di ottenere risultati importanti. Lecito che i pronostici propendano per i padroni di casa nella sfida contro il Brindisi: gli ospiti navigano acque poco tranquille e non presentano un ruolino di marcia esaltante fuori dalle mura amiche.

A completare il podio, c’è la Fidelis Andria. I pugliesi accoglieranno un Sorrento in crisi d’identità, che arriva da due sconfitte con sette reti subìte. I costieri fino a poche settimane fa recitavano da protagonisti, ed ora sono costretti a guardarsi le spalle dal ritorno delle compagini residenti nei bassifondi. Un risultato positivo della Fidelis potrebbe definitivamente chiudere il discorso attorno le velleità stagionali dei rossoneri.

Un paio di gradini più indietro c’è il Taranto: ancora un gap di tre gare rispetto al regolare svolgimento della stagione, ed un posizionamento che in prospettiva potrebbe rivelarsi da capolista. Dopo la sconfitta nel turno infrasettimanale si torna a giocare tra le mura amiche, contro la Puteolana. Occasione ghiotta per riprendere un ruolino di marcia che pone come bersaglio principale il Casarano.

Un’altra campana, il Portici, è impegnata in un incrocio da testacoda: al “San Ciro” arriva il Lavello. La compagine lucana è ormai in pianta stabile nei primi posti, quelli che coincidono con la zona play-off. I porticesi stanno trovando risultati incoraggianti quando giocano in casa e sono determinati ad alimentare la salvezza percorrendo questa corsia agevole.

Francavilla – Audace Cerignola mette in palio tre punti che sono un’iniezione d’ossigeno per respirare nella porzione di graduatoria il cui significato è salvezza diretta; mentre nel caso di Molfetta contro Bitonto l’asticella si alza leggermente dando la possibilità di coltivare aspirazioni di più consistente altitudine, vertigini permettendo.

Risultano rinviate, per questo turno, Gravina – Aversa ed Altamura contro Picerno.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto