Serie DVN Calcio

Serie D – Girone H, quarta giornata: super-sfida tra Cerignola e Taranto

Il Nola sfida la capolista Picerno, derby campani dai due volti

Una giornata da fuochi pirotecnici: la quarta giornata del girone H di serie D non poteva riservare un programma così appetitoso arrivati in questa fase del campionato, con tante sfide interessanti soprattutto per la zona di alta classifica.

I fari saranno certamente puntati sulla supersfida tra Cerignola e Taranto: lo scontro tra le due corazzate catalizzerà l’attenzione di appassionati e addetti ai lavori, con i primi vogliosi di appaiare i rossoblù in classifica, ed i secondi che invece attendono buone notizie da Nola per superare con una vittoria l’attuale capolista Picerno.

E proprio la sfida dello “Sporting Club” sarà una bella gatta da pelare per gli uomini di mister Giacomarro, con i bruniani non solo chiamati a riscattare davanti al proprio pubblico la brutta sconfitta all’esordio casalingo contro l’Ercolanese, ma anche ad alimentare i sogni di una piazza dopo l’ingaggio di big come D’Anna, Gaetano e Troianiello.

Nel frattempo, continua la serie di derby campani: Savoia – Sorrento probabilmente sarà la chiave della stagione di ambo le compagini, alla ricerca di continuità per restare aggrappate alle zone di vertice.

Di fondamentale importanza anche la sfida tra Gragnano e Pomigliano, due compagini ancora bloccate sul fondo della classifica, e portare punti a casa in questa sfida sarà ancora più importante per allontanare gli spettri di un campionato difficile. A Pomigliano c’è aria nuova dopo l’arrivo di mister Cioffi, e l’ingaggio di Girardi aumenterà il tasso tecnico della compagine pomiglianese, bisognosa di alzare l’asticella in campo.

Altamura – Gelbison è un’altra sfida che si preannuncia interessante dove uno degli attacchi più prolifici del girone affronterà la miglior difesa del campionato, una chiave tattica che potrebbe riservare un risultato a sorpresa durante la sfida.

Da non sottovalutare un’altra sfida importante per i bassifondi della classifica: l’Ercolanese sarà domani ospite dell’Andria, con gli uomini di Borrelli che finora hanno centrato solo i tre punti nella trasferta di Nola, e domani portare un punto a casa sarà più che fondamentale.

Continua invece il calendario terribile della Sarnese: tra le mura amiche dello “Squitieri” arriva il Bitonto, una squadra in salute e con un attacco dal piede caldo, alla ricerca di punti anche lei per cercare il sorpasso ai danni del Picerno.

Chiuderanno la giornata le sfide tra Gravina e Nardò e Fasano e Francavilla.

Nel dettaglio, gli arbitri della quarta giornata:

  • Audace Cerignola-Taranto (Scarpa di Collegno)
  • Città Di Fasano-Francavilla (Pz) (Frosi di Treviglio)
  • Città Di Gragnano-Pomigliano (Pezzopane di L’Aquila)
  • Nola-Az Picerno (Restaldo di Ivrea)
  • Fidelis Andria-Granata (Bracaccini di Macerata)
  • Gravina-Nardò (Ubaldi di Roma1)
  • Sarnese-Bitonto (Ursini di Pescara)
  • Team Altamura-Gelbison (Calzavara di Varese)
  • Savoia-Sorrento (Gullotta di Siracusa)
Tags

Articoli correlati

Close
Close