Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Girone H non stop, le partite del 5^ turno

Si chiude il tour de force di tre partite in sette giorni

Il tremendo tour de force composto da tre partite in sette giorni volge al termine: alle porte c’è il quinto turno di campionato per il Girone H. Senza soluzione di continuità si procede spediti, con le compagini che non hanno neanche il tempo di riorganizzarsi dopo la più recente contesa sul campo.

Le partite

Proveranno a rompere l’equilibro in cima alla graduatoria il Casarano, Francavilla e Gravina. Per i rossoblù, impegno ostico in trasferta contro una Casertana che cerca riscatto dopo un avvio di campionato poco esaltante, che tuttavia li vede ancora imbattuti. Il Gravina a sua volta sarà di scena in trasferta, contro un’altra grande scontenta del turno infrasettimanale: c’è da far visita ai molossi della Nocerina, reduci da una sconfitta contro il Rotonda nel posticipo del giovedì. I lucani del Francavilla a loro volta incrociano una campana, però tra le mura amiche: sarà il Sorrento il competitor che completerà questo lotto di sfide d’alta classifica.

Spera in passi falsi, immediatamente alle spalle, il Bitonto: al “Città degli Ulivi” arriva il San Giorgio superstite dal terremoto che ha coinvolto la panchina; esonerato mister Squillante, arriva Nicola Romaniello, ex Casertana, Melfi e Aversa Normanna in Serie C. Da scoprire se riuscirà ad imprimere una sterzata al campionato fin da subito.

Audace Cerignola contro Team Altamura, sulla carta, sembra un confronto senza storia: vedremo se il campo riuscirà, come succede spesso, a smentire i favori dei pronostici. Ci spera anche il Fasano, che non avrà vita facile nell’incursione contro il Virtus Matino ma proverà a fare punti per staccare il gruppone a quota 7. Lavello contro Nola parla di due squadre dal rendimento incoraggiante che si affrontano in un momento cruciale di questo avvio di stagione, mentre la Mariglianese tra le mura amiche proverà a mettere punti salvezza da parte contro un rivale diretto come il Molfetta.

In chiusura, si segnala la partita che contrappone Nardò e Bisceglie: il Toro si è leggermente attardato nelle ultime giornate, è tempo, per i granata, di far tornare a valere la regola del “Giovanni Paolo II”.

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto