Serie DVN Calcio

Serie D Girone H – Fasano vittoria in rimonta con il Gragnano

Sconfitta per i gialloblu ora a pari punti con Sorrento, Sarnese e Nola

Il Gragnano cade al Curlo di Fasano dove i padroni di casa riescono a ribaltare lo svantaggio e a ritrovare una vittoria che mancava da oltre due turni. I gialloblu passati in avanti grazie alla rete di Martone subiscono una repentina rimonta nel giro di cinque minuti cadendo sotto i dardi di Montaldi e Corvino. Situazione in classifica che resta dunque delicata. A pari punti con tutte le altre tre compagini invischiate nella zona playout: Gragnano, Sorrento, Sarnese e Nola sono appaiate tutte a 27 punti, tutte a 3 lunghezze dalla prima postazione utile per la salvezza diretta detenuta momentaneamente dal Nardò dopo il pareggio interno per 1-1 con il Pomilgiano.

Prima frazione avara di occasioni se non per qualche tentativo dalla distanza e occasioni da fermo di marca gialloblu senza solleticare troppo gli estremi difensori. Rileva solo il salvataggio sulla linea della difesa campana quando il Fasano poteva sbloccare il tabellino ma dovrà rimandare tutto alla ripresa. Ed invero al ritorno dagli spogliatori in campo la tensione nel gioco sembra offrire qualche occasione in più sotto porta con le squadre che non lesinano in volontà e audacia. Continui cambi di fronte che favoriscono le importanti parate degli estremi difensori i quali cederanno poi solo nell’ultimo quarto di gara.

Saranno proprio gli ospiti a trovare il vantaggio poco prima della mezz’ora grazie al un calcio di rigore concesso dal direttore di gara. Dal dischetto si presenta Martone che al momento del tiro vede l’estremo difensore avversario intuire la traiettoria ma il palo colpito prima aiuta la sfera a depositarsi velocemente in rete. Lo svantaggio accende la miccia del coraggio per i giocatori biancoazzurri che si riverseranno in area avversaria alla ricerca del pari. Russo scalda i guantoni e fa quel che può per difendere i pali in diverse occasioni. La debacle però arriverà nel giro di 5 minuti: prima è un calcio di rigore assegnato in favore dei locali, con tanto di rosso che lascia in inferiorità numerica il Gragnano, a riportare l’equilibrio nel risultato. Dal dischetto Montaldi supera Russo che aveva intuito ma non intercettato in tempo.Il goal della sconfitta arriverà pochissimi minuti dopo e si realizzerà quando Corvino nel cuore dell’area lascerà partire un destro che trafiggerà difesa, Russo e rete per il finale 2-1. Il Gragnano non riuscirà a reagire e si arrenderà cosi al negativo risultato che non da continuità alla vittoria di settimana scorsa. Ora gli uomini di mister Campana proveranno a rifarsi nel derby salvezza con il Nola. Derby anche per il Fasano che settimana prossima andrà a far visita all’Audace Cerignola.

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto