Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Girone H, 5^giornata: tutti a caccia del Picerno

Il Nola in trasferta a Taranto, Savoia alla ricerca dei piani alti

Tutti a caccia della lepre Picerno. La quinta giornata del girone H di serie D si apre con la piccola cittadina potentina a guardare dall’alto in basso le altre squadre del girone; bottino pieno finora per la squadra di Giacomarro, che ancora non ha morso il freno dall’inizio del campionato.

Il test di domani, tra le mura amiche, contro l’Altamura sarà così utile per tastare l’effettiva consistenza della squadra rossoblù. Dall’altra parte della barricata, la squadra pugliese è chiamata a non far scappare via il Picerno, che con una vittoria potrebbe far segnare, nella peggiore delle ipotesi, un parziale +4 in classifica sulle inseguitrici.

Il Savoia è invece chiamato a continuare la rincorsa alle zone nobili di classifica: lo scontro contro un Bitonto in salute potrebbe accorciare ulteriormente la classifica dei piani alti ed iscrivere ufficialmente la squadra di Squillante alla corsa promozione.

Chi è invece chiamato a compiere l’impresa è certamente il Nola: dopo il brutto scivolone interno con la capolista Picerno, Liquidato ha lavorato molto in settimana per preparare al meglio la difficilissima trasferta di Taranto. Il mister baianese conta sul perfetto arruolamento di Troianiello per ravvivare la sterilità in attacco: i bruniani, infatti, non trovano la via del goal da più di 270 minuti. Sulla sponda tarantina, potrebbe essere l’occasione giusta per portarsi al secondo posto in graduatoria, sfruttando appunto il big match tra Picerno ed Altamura.

La schiera dei derby campani viene rimpolpata in questa giornata dalla sfida tra Gelbison e Sarnese: il team salernitano vuole la seconda vittoria consecutiva per consolidare l’ottimo avvio di campionato, i granata invece sono ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, dopo aver cominciato a muovere la classifica con i due pareggi con Nardò e Bitonto.

AAA cercasi vittoria anche per il Pomigliano: dopo l’esonero di La Cava e l’esordio con sconfitta contro il Gragnano di Renato Cioffi, la squadra di patron Pipola spera di trovare la strada dei tre punti contro il Fasano, proveniente da due sconfitte consecutive. La gara, vista l’indisponibilità del “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli, si giocherà al “Borsellino” di Volla.

L’Ercolanese è ancora ferma a quota tre punti: la sconfitta di misura con l’Andria ha aggravato la crisi di risultati della squadra granata e la sfida con un Nardò proveniente da tre risultati utili consecutivi si preannuncia quantomeno combattuta; nel frattempo, in settimana si sono registrati gli arrivi del portiere Raul Lombardo e del classe ’98 Gabriele Falcone, esterno d’attacco tesserato lo scorso anno dalla Frattese.

Dopo il bel successo in Coppa Italia, il Sorrento sarà impegnato nell’ostica sfida con l’Andria, due squadre in salute e vogliose di continuare la striscia di risultati utili finora conseguita. Unico ostacolo per gli uomini di Guarracino potranno essere le scorie di coppa: la sfida contro i pugliesi infatti sarà la terza in 7 giorni, un ritmo infernale che potrebbe aver reso pesanti le gambe dei rossoneri.

Chiuderà il quadro di giornata Francavilla – Gravina.

Tags

Articoli correlati

Close
Close