Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Girone H, 30^giornata: giornata chiave per la zona salvezza

Le sfide tra le ultime della classe decideranno la permanenza in quarta serie

30^ giornata, meno cinque al termine, 450 minuti al rush finale che deciderà l’esito del girone H di serie D.

Margine di errore che si avvicina sempre più allo zero per le inseguitrici del Picerno: con i lucani impegnati contro un Pomigliano oramai rassegnato alla retrocessione, Taranto e Cerignola dovranno far leva sulle motivazioni per tener ancora viva la lotta promozione, cercando di impedire l’allungo decisivo della squadra di Giacomarro. I tre punti in palio nelle sfide in trasferta con Francavilla e Gelbison sono vitali per gli obiettivi di classifica di tutte e 4 le squadre coinvolte, con le locali impelagate ancora nella lotta per non retrocedere.

Lotta salvezza che è ancora ricca d’incertezze: con i risultati a sorpresa arrivati domenica scorsa, la sfida tra Sarnese e Sorrento potrebbe accorciare ulteriormente la griglia play-out, considerando che il Nola sarà impegnato nella difficile trasferta di Altamura. I grifoni sono galvanizzati dalla vittoria contro i bianconeri di sette giorni fa, il Sorrento invece vuole avvicinarsi alla quota salvezza, impennatasi verso l’alto, il prima possibile.

Altro crocevia lungo la strada della salvezza sarà il match tra Nardò e Gragnano, vero e proprio scontro salvezza: gli uomini di Campana ritrovano dopo il turno di stop capitan Martone e Cavaliere, dovendo però rinunciare a Padovano.

In zona play-off, il Savoia deve guardarsi le spalle dalle inseguitrici: Andria e Altamura sono distanti appena 2 punti, di fronte agli uomini di Campilongo si staglia una delle formazioni più in forma dell’ultimo mese, il Gravina, squadra che sa far valere il “fattore casa”, per referenze chiedere a Taranto e Cerignola. Attenzione massima dunque per i biancoscudati, che dovranno fare a meno degli squalificati Giovanni Esposito e Gaetano Maranzino.

Chiudono il programma il derby pugliese tra Andria e Fasano, e la sfida tra Granata e Bitonto.

 

Articoli correlati

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto