Girone HSerie DVN Calcio

Serie D – Girone H, 17^giornata: sfide importanti al vertice

Il treno-girone si ferma all'ultima stazione del viaggio d'andata

Ultima fermata per il treno d’andata: la 17esima stazione del girone H di Serie D sarà il capolinea di un raggruppamento che finora ha riservato tante sorprese lungo il suo viaggio.

Nel vagone di testa, non c’è più stupore nel vedere al comando il Picerno, che sin dal via è stata lì a fare l’andatura: conquistato il titolo di campione d’inverno con una giornata d’anticipo, i rossoblù di Giacomarro vogliono mantenere invariato il distacco sulle inseguitrici Cerignola e Taranto. C’è bisogno di una vittoria sul campo del Bitonto per preparare al meglio un girone di ritorno che vedrà il Picerno assoluto protagonista per la corsa al titolo.

Cerignola e Taranto non possono più permettersi passi falsi: il -5 ed il -6 dalla testa della classifica non consente il minimo margine di errore, visto l’equilibrio che regna nel girone. I gialloblù ospiteranno tra le mura amiche il Francavilla, miglior difesa del campionato: sfida ostica per definizione dunque, con il secondo miglior attacco chiamato a fare una prestazione importante.

Il Taranto invece ospiterà allo “Iacovone” il Sorrento: Guarracino è riuscito a tenere la barra dritta dopo i cinque schiaffoni rimediati dal Picerno, riuscendo a portare a casa 4 punti nelle ultime due partite. Mister Panarelli in settimana ha chiesto ai suoi di “essere più pungenti” ed aprendo ad alcuni cambi per l’11 iniziale, specie in attacco dove c’è Croce, match winner con il Pomigliano, in rampa di lancio.

A proposito di Pomigliano, gli uomini di Casu condividono un difficile scenario assieme all’Ercolanese, entrambe impegnate in scontri con le cugine campane ed entrambe bisognose di una vittoria: i primi saranno impegnati nel derby con la Sarnese allo “Squitieri”, i secondi sono attesi dal Gragnano. Gare fondamentali in chiave salvezza: una sconfitta significherebbe per entrambe mettere ulteriore distacco tra sé ed il terzultimo posto, che potrebbe scappare via a 9 punti di distanza.

Chiudono la serie di derby Savoia-Gelbison e Andria-Altamura. La stracittadina campana potrebbe segnare l’approdo dei biancoscudati in zona play-off, mentre la Gelbison, dopo l’annuncio del nuovo quadro dirigenziale, cerca l’impresa al “Giraud”, volendo bagnare questo “restart” societario nel migliore dei modi.

Nel derby pugliese, equilibrio perfetto tra biancazzurri e biancorossi: qualche dubbio di formazione attanaglia mister Potenza, che probabilmente si vedrà costretto a rinunciare a Stranges e Bozic, mentre appaiono recuperati Iannini e Cristaldi.

L’ultimo vagone del treno del girone H verrà infine chiuso dagli scontri tra Fasano e Gravina, importante per gli equilibri della parte destra di classifica, e la sfida tra Nola e Nardò.

Tags

Articoli correlati

Close
Close