Serie DVN Calcio

Serie D Girone G – Le sfide dell’undicesima giornata

Turris incrocia l'Ostia Calcio, Portici ospita la VIS Artena

Alle porte l’undicesimo turno per il Girone G di Serie D nazionale, con le formazioni campane attese da sfide fondamentali per il prosieguo di questo 2019 quando ci si appresta a mandare in archivio un terzo di regular season.

IL PREPARTITA

Partiamo dalla Turris, che in questo aggregato viene da un pari all’ultima giornata per 2 a 2 contro un redivivo Latina. Avversario di giornata, con fischio d’inizio previsto per le 14.30 , è l’Ostia Calcio, formazione navigata di quarta serie, abile negli ultimi 90 minuti a sorpassare proprio i corallini in virtù dell’affermazione con lo score di 2 a 1 contro l’Aprilia Racing Team. Allo stadio “Anco Marzio” scenderanno in campo 45 punti, quelli guadagnati da queste due compagini di altissima classifica entrambe sulle tracce del Sassari Calcio, protagonista del saturday match contro il Lanusei. In settimana sono arrivate dichiarazioni importanti da parte del presidente Colantonio, che ha ribadito la piena fiducia per mister Fabiano confermando le importanti transizioni in sede di mercato che si profilano per dicembre. Primo fra tutti, in partenza Agostino Garofalo, mentre è arrivata anche la garanzia che verrà effettuato mercato in ingresso.

Sul versante del calcio giocato, la Turris, attualmente imbattuta in campionato, dovrà fare i conti con un autentico catino di passione biancoviola, è stata indetta la giornata dedicata al tifo per l’Ostia Calcio, al fine di dare maggiore peso specifico all’apporto degli aficionados ostiensi. Focus d’attenzione, l’attaccante Claudio De Sousa, classe 85 a segno da tre giornate consecutive e top scorer dei viola del Lazio.

Anche l’altra campana presente in questo girone ha un compito delicato: accogliere la Vis Artena e mettere da parte importanti punti salvezza. Il Portici viene da una scorsa annata confortante, ed anche per questa edizione del torneo l’obiettivo è fissato nel mantenere la categoria. I nove punti guadagnati fino ad ora non lasciano dormire sonni tranquilli, la zona playout mette fiato sul collo agli uomini di mister Chianese, ed ospitare i rossoverdi, distanti quattro lunghezze, può essere la buona occasione per rilanciarsi e prendere spazio dalle zone torbide di graduatoria. Il rendimento esterno degli ospiti è, tuttavia, degno di particolare attenzione: tre vittorie e due sconfitte lontano dalle mura amiche segna un passo da non sottovalutare, per una sfida che si preannuncia ricca di agonismo.

La direzione di gara sarà affidata al sign. Virgilio, della sezione di Agrigento, coadiuvato da Bartoluccio di Vibo Valentia e Cozza di Paola. Per la Turris, giacchetta nera affidata a Milone di Taurianova, assistito da Bianchi di Pistoia e Palla di Catania.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close