Girone HSerie DVN Calcio

Serie D gir. H – La Sarnese vince e guadagna i playout

A Pomigliano, superati i locali con il finale di 3-2

 

Un autentico botta e risposta tra Pomigliano e Sarnese. I padroni di casa hanno già da tempo salutato la quarta serie, gli ospiti dovevano vincere e sperare in risultati positivi dagli altri campi. Tra le mura amiche il Pomigliano non ha regalato nulla, affrontando i più quotati avversari a viso aperto; i giovanissimi di Sarno, forse sorpresi dall’esuberanza del Pomi, non controllano le iniziative offensive casalinghe e vanno sotto in apertura sfida.

E’ il 10’ del primo tempo quando M’Biye fa partire un cross che viene deviato, la palla arriva dalle parti di Girardi che fa 1-0.

Solo 60’’ più tardi e Maione ristabilisce il segno X: ottima la girata del numero 9 su assist di Cassata.

Il Pomi non ci sta ma M’Biye dimostra di non avere buone doti finalizzative.

Al 20’ il giovane Chiacchio imita l’avversario M’Biye sparando alle stelle una ghiottissima occasione.

La fiera delle azioni sprecate continua con Cassata: ottimo lavoro di Sellitti ma il numero 7 manda la sfera alta sopra la traversa.

La Sarnese continuerà a premere sull’acceleratore per tutto l’arco dei primi 45’ senza trovare la rete del sorpasso. Anzi, rischierà grosso allo scadere della prima frazione: Girardi, libero da marcature, sbaglia tutto.

Nonostante due situazioni dubbie in favore della Sarnese, il secondo tempo si apre con il vantaggio di casa. Girardi, quasi senza pensarci, raccoglie un passaggio e, di prima, fa partire una conclusione che beffa Mennella. La splendida realizzazione del 9 vale il momentaneo 2-1 al 51’.

L’ingresso in campo di Lepre per la Sarnese cambia il copione di questa sfida, aumentando il peso specifico in attacco.

L’ex Casoria conquista un prezioso calcio di rigore, trasformandolo al 56’ per il momentaneo 2-2.

Trascorrono 6’ è la Sarnese passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, azione convulsa in area di rigore: Bellarosa respinge la prima minaccia ma sulla ribattuta, Sellitti, di precisione, insacca la palla del definitivo 2-3.

Il Pomigliano tenta la reazione ma non basta. La restante parte di gara è ad appannaggio degli ospiti, i quali potrebbero arrotondare il passivo con Maione ma il suo tentativo è smorzato prima da Bellarosa e poi dal palo.

Vittoria fondamentale per la Sarnese. La contemporanea sconfitta del Nola permette ai granata di disputare l’importante sfida salvezza tra le mura amiche dello “Squitieri”. A Sarno, la formazione di casa incrocerà i tacchetti con i bianconeri del Nola: in palio c’è la permanenza in Serie D.

 

 

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close