CronacaVN Notizie

Scisciano – Un basso per Valentina: l’incontro con Red Canzian

SCISCIANO – Dal piccolo territorio di Scisciano all’orizzonte allargato per una possibile universalità del messaggio positivo, una colonna sonora da lieto fine accompagna la storia di Valentina, una storia che parla di musica ma non solo, una storia che, come tutte quelle che si rispettino, inizia con un elemento di rottura forte.

Il principio del racconto nella privazione, nell’opera di saccheggio della passione, con il furto dello strumento dell’arte, della passione della giovane musicista, di una parte integrante di quel che è il proprio modo di esprimersi, attraverso la musica. Un furto consumato nel garage della propria abitazione, mirato, con obiettivo preciso nell’intera strumentazione utilizzata nel coltivare quello che da piacere personale è diventato un lavoro, con ripercussioni e preoccupazione per lo svolgimento di quelle che sono divenute attività di vita quotidiana, preoccupazioni che hanno portato a superare la timidezza, l’imbarazzo  del chiedere aiuto in una situazione di cui, ogni musicista, avrebbe compreso la criticità.

Potere dei social, di una storia che prende corpo e che si moltiplica nell’eco grazie all’interessamento di Gennaro Morra per il Mattino di Napoli, una vicenda destinata a solcare ogni confine territoriale e che, come ci si poteva aspettare, ha raccolto la solidarietà dell’enorme patrimonio di musicisti della rete. E dalla rete alla vita reale, con lo snodo a lieto fine della storia che trova il tassello finale nell’incontro con un pezzo della tradizione musicale tricolore; per Valentina un basso nuovo da Red Canzian, storico componente dei Pooh.

Articoli correlati

Close
Close