Cronaca

Scafati – Rissa alle Poste, mattinata di tensione

Mattinata di tensione all’ufficio postale di via Melchiade a Scafati. Fin dalla prime ore del mattino una lunga fila di utenti ha atteso l’apertura degli sportelli, ma si sono registrate delle piccole risse per la difesa del posto in fila occupato da almeno quattro ore. Il solito furbo, il solito distratto ha cercato di intrufolarsi scavalcando posizioni utili a un accesso, che garantisse meno attesa. Ma non è finita qui. Intorno alle 12 le discussioni verbali hanno lasciato il posto a una vera rissa con un uomo e una donna, che sono venuti alle mani pesantemente.

L’episodio scatenante è stato determinato da un utente, che ha preso due numeri di prenotazione e dopo aver svolto le sue operazioni ha ceduto il secondo numero, che garantiva accesso immediato agli sportelli, a una donna, che era appena entrata in ufficio. Il tutto mentre il display annunciava il suo turno. Un uomo, che ha assistito a tutta la scena è intervenuto, sottolineando la poca correttezza nei confronti di chi era in fila da qualche ora e si vedeva scavalcato dall’ultima arrivata. Agli appunti verbali del signore, ha fatto seguito la reazione violenta della donna che lo ha colpito con un calcio e uno schiaffo. Grida, urla e poi il pugno, che l’uomo ha scagliato sul viso della donna provocandole un copioso sanguinamento dal naso. L’intervento degli altri utenti presenti nell’ufficio postale ha posto fine alla lite. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale tenenza, che hanno verbalizzato le dichiarazioni dei due protagonisti dell’increscioso episodio.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close