Cronaca

Scafati – Consiglio, SUA e stato di calamità

Nuova seduta di consiglio comunale a Scafati. Nuova riunione dell’assise, la prima con la presenza negli uffici comunali della commissione d’accesso.

Il Consiglio torna  a riunirsi dopo oltre tre mesi, l’ultima seduta il 28 dicembre.

Si dovrà votare l’adesione alla Stazione Unica Appaltante della Provincia di Salerno. Si voterà la concessione del servizio pubblico locale di rilevanza economica del cimitero comunale, il nuovo regolamento di contabilità, la modifica del regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e del relativo canone, l’approvazione del regolamento per la disciplina delle riprese audio-visive delle sedute consiliari. Inoltre in aggiunta è stato inserito il capo relativo alla richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale in relazione agli eventi atmosferici del 28 febbraio. Un argomento questo curato dal consigliere di maggioranza Brigida Marra, la quale ha lavorato sulla proposta di delibera, nel rispetto della legge che ha istituito il servizio di protezione civile, che consente di poter avanzare richiesta di risarcimento a seguito di eventi naturali. nello specifico le forti raffiche di vento che hanno interessato Scafati il 28 e 29 febbraio scorso, con danni a beni comunali e privati.

Importante anche la modifica del regolamento generale delle entrate che consentirà di dilazionare ulteriormente i debiti tributari verso il comune, andando incontro alle esigenze di tante famiglie e imprese che vivono un momento di difficoltà.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto