Politica

Scafati – Consiglio comunale, discussi ambiente e tributi

Ambiente e tributi. Due argomenti che saranno discussi nel prossimo consiglio comunale a Scafati. L’assise sarà chiamata a esprimersi sull’approvazione e la condivisione della proposta, formulata dalla Commissione europea, del Patto dei sindaci, finalizzata al coinvolgimento delle comunità locali alla realizzazione di iniziative, per ridurre nelle città le emissioni di CO2 del 20%, attraverso l’attuazione di un piano d’azione, che preveda tempi di realizzazione, risorse umane dedicate, monitoraggio, informazione ed educazione.

Ma in consiglio si parlerà anche di tributi. Dovrà essere approvato il regolamento per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi Tares in forma semplificata, con  la relativa determinazione delle rate di versamento del saldo e delle tariffe relative al 2013. I pagamenti potranno essere effettuati in 60, 90 e 120 giorni dalla notifica, con la possibilità di accorpare in un’unica soluzione le tre rate di acconto, entro 60 giorni dalla notifica, come prima rata. In aggiunta all’importo complessivo del tributo, il contribuente sarà tenuto al versamento, in un’unica soluzione della maggiorazione pari a 0,30 euro per metro quadrato, che sarà incassata dallo Stato per sanare il debito pubblico. Per il sindaco Aliberti “i vantaggi di questo provvedimento sono due: nessun aumento di tariffe rispetto alla Tarsu e dilazione del pagamento relativo al saldo di ulteriori tre rate. Una risposta alle numerose lamentele e proteste avanzate dai numerosi cittadini, che in queste settimane sono pervenute al Comune”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close