Senza categoria

Savoia – i biancoscudati vincono il derby con il Gragnano per 2-1

Il Savoia vince il derby in rimonta battendo per 2-1 il Gragnano allo stadio Vallefuoco. Sfida molto sentita tra le due compagini che dovevano riscattare le sconfitte subite dalle pugliesi settimana scorsa per mano di Taranto e Bitonto.

 Il Savoia ha impostato bene la gara e continua a spingere senza fortuna nei confronti della porta difesa da Russo, Cacace e D’Ancora restano i più pericolosi ma il muro gialloblu tiene botta. Ed è nel momento migliore dei padroni di casa che arriva la frittata difensiva biancoscudata che porta al vantaggio il Gragnano. Sciagurato rilancio di Savini per Cacace che porta il pallone a carambolare direttamente in porta tra l’incredulità di Campilongo e la gioia dei ragazzi di Campana. Il Savoia due minuti dopo troverebbe anche il pari ma l’assistente di linea è inflessibile nel rilevare il fuorigioco e annullare l’esecuzione dalla distanza di Ausiello. Il forcing continuo del Savoia verrà comunque premiato pochi secondi prima del duplice fischio quando su una punizione esterna arriva il goal del pari grazie alla precisione di Alvino bravo a mirare direttamente in porta. Si chiuderà dunque sull’1-1 la prima frazione di gioco.

Nella ripresa cambia poco o nulla, il registro di gara vede sempre il favore del Savoia che continua a spingere per il 2-1 come al 60′ quando il palo colpito porta Alvino sulla ribattuta a insaccare ma l’attaccante viene pescato in offside e dunque l’arbitro annulla. Il Gragnano non riesce a impensierire gli avversari e rischia tantissimo: poco dopo il 70’ il Savoia proverà a recriminare per un penalty e poco dopo Ayina prende in pieno anche un palo disperandosi non poco. Nonostante la sfortuna è proprio il neoentrato a decidere il match un minuto dopo quando  sull’ennesima incursione offensiva dei suoi compagni pesca il pallone giusto all’interno dell’area di rigore che deve solo esser spinto dentro la porta. Si chiuderà così la sfida tra Savoia e Gragnano. Vittoria meritata per l’11 di Campilongo che nonostante le distanze proibitive con le altre contendenti playoff continua a coltivare il sogno pensando già alla sfida di settimana prossima contro il Cerignola. Gragnano alla terza sconfitta di fila ora cercherà di recuperare la concentrazione per il match più importante, settimana prossima ospiterà la Sarnese.

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds