PromozioneVN Calcio

Saviano – superato 1-0 la Viribus Somma

Un rigore di Orefice basta alla compagine di Minichini per conquistare il titolo di campione d'inverno

Al Pierro di Saviano ancora un 1-0 nel giro di 4 giorni. Stavolta a piegare gli ospiti ci pensa Orefice su rigore liquidando così la Viribus Somma. Mister Minichini senza Nucci, Giannino e Bardet, manda il rampa di lancio Cibelli, Incarnato e Iovino.  La prima frazione è contratta, la Viribus difende ordinatamente ma pecca in fase offensiva. Sono i neroverdi dunque a tener tenda nella metà campo rossoblu.Sulla punizione di Orefice Sepe cerca la porta ma l’esecuzione alza troppo la sfera. Poi sempre Saviano pericoloso su palla inattiva, stavolta sono gli angoli i punti di partenza ma la difesa rossoblu guidata da De Falco riesce a salvare in entrambe le occasioni. In due minuti due occasioni per Falco ma nella prima De Falco riesce a neutralizzare il tentativo poi sul cross di Ascione il giocatore in maglia numero 10 trova un muro e deve rinunziare ancora una volta al goal. Prima del riposo si vede finalmente la Viribus Somma in proiezione offensiva e sugli sviluppi di un calcio d’angolo il diagonale partito dal vertice d’area mette paura ma termina sul fondo campo. La prima frazione si chiuderà così dopo 1 minuto di recupero sullo 0-0.

La ripresa lascia intravedere poche occasioni ma decisive. Si parte con l’occasione di Ascione sugli sviiluppo di una punizione ma il tocco debole non dà frutti. Tre minuti dopo il contro cross di Falco è insidioso e trova una deviazione in spaccata ma la sfera termina a un soffio dal palo. Decisivo il rigore assegnato in favore dei neroverdi per fallo ai danni di Orefice. Il centrocampista non ci pensa due volte a incaricarsi della battuta per superare De Falco dagli 11 metri e portare sull’1-0 il tabellino. Ancora un occasione poi per il Saviano sul colpo di testa di Falco l’estremo difensore si impegna per evitare il raddoppio smanacciando in calcio d’angolo. Sfiora il raddoppio nuovamente la squadra di Minichini con l’azione iniziata da Ascione e non terminata favorevolmente verso la porta difesa da De Falco. Le emozioni finiranno in pieno recupero quando la punizione di Maione tiene tutti con il fiato sospeso ma l’illusione prevale sulla realtà con la sfera che supera di poco l’altezza terminano fuori. Riuscirà così a laurearsi campione d’inverno il Saviano approfittando del passo farlo delle avversarie e in attesa ora di sfidare nell’ultima giornata il Gesualdo. La Viribus fa un passo indietro e pensa già a ricostruire il cammino salvezza che passerà inevitabilmente da settimana prossima nella sfida contro il Manocalzati.

Il tabellino:
SAVIANO 1960 1-0 VIRIBUS SOMMA 100 1-0
SAVIANO 1960: Cibelli, Ambrosino, S. Falco (83′ Florio), Orefice, Incarnato (55′ Barone), Sepe, Ildebrante (75′ Relli), Bracale, Iovino (55′ G. Falco), F. Falco, Ascione (93′ Vecchione).
A disposizione: Bardet de Villanova, Scala, Grandi, Orabona. Allenatore: Minichini.
VIRIBUS SOMMA 100: De Falco, Penza, Piccirillo (78′ Sylla), Di Palma, Ban Tierno, Scognamiglio, Maione, Picardi (67′ Ciniglio), Esposito, R. Improta (64′ Allocca), Di Siervi (52′ Liccardi).
A disposizione: Punzo, Perillo, L. Improta, Aliperta, Mautone. Allenatore: Gallicchio.
ARBITRO: Guarino (Avellino).
RETI: 67′ (rigore) Orefice (S).
Ammoniti Incarnato, Florio (S), Ben Tierno, Maione, Di Palma, Penza, Scognamiglio (V).

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close