PromozioneSenza categoriaVN Calcio

Saviano – pari ricco di goal nel derby con la Mariglianese

da 2-0 a 2-2 nel segno di Ascione, Auricchio e doppio Laureto

Un pari ricco di emozioni e spettacolo al Peppino Pierro. Il derby tra Saviano e Mariglianese si chiude sul 2-2 consegnando alla 5 giornata del campionato promozione la partita di cartello più bella del girone C. All’entusiasmo neroverde risponde l’esperienza biancoazzurra.

Avvio scoppiettante della gara con un’occasione per parte: Castaldi prima e Ascione poi non inquadrano bene lo specchio della porta ma accendono i motori. Non c’è tempo per studiarsi abbastanza che prima del quarto d’ora arriva il vantaggio per i padroni di casa del Saviano abili con Ascione a crederci più degli avversari per sbloccare il risultato. La Mariglianese accusa il colpo e va in bambola, questo permette ai neroverdi di approfittare per batter il ferro ancora incandescente e trovare il raddoppio grazie ad Auricchio preciso a tu per tu con Smaldone. Il Saviano prova a gestire il doppio vantaggio ma con il passare dei minuti sono gli ospiti ad approfittarne sfiorando prima sulla punizione di Della Marca e trovando poi subito la marcatura che riapre i giochi grazie al pronto inserimento di Laureto che chiude così la prima frazione sul 2-1.

La ripresa dei giochi perde di entusiasmo e vitalità offensiva. Il Saviano capisce di non voler rischiare troppo e a provar a colpire in contropiede anche se i primi a farsi vedere in avanti sono sempre gli ospiti. Il Saviano però prima della mezz’ora della ripresa sfiora il tris ma Relli prima e Auricchio poi su un errore di Smaldone non riescono ad approfittare. Gli errori di gestione sono fatali e sarà decisiva la palla persa a centrocampo dai padroni di casa del Saviano che permette alla Mariglianese di riacciuffare definitivamente il pari grazie al solito Laureto potendosi così godere la doppietta personale. Il finale è incandescente e la Mariglianese potrebbe trovare anche il goal vittoria su un’azione d’angolo ma Bardet è super a togliere dalla linea una palla velenosissima e a mantenere fermo sul 2-2 il risultato finale.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close
Close