PromozioneVN Calcio

Saviano – il ‘Pierro’ resta un fortino, 2-1 al Montoro

Una doppietta di Nucci per ritrovare il sorriso dopo due stop esterni

Il Pierro resta un fortino: 8 vittorie su 8 e marcia ripresa per la capolista. Dimenticati gli inciampi esterni delle ultime due gare riparte finalmente il 2020 neroverde grazie alla vittoria per 2-1 sul Montoro non senza fatica però.

Nella prima frazione qualche difficoltà nell’impostazione e un’ottima gestione della gara da parte degli ospiti guidati da mister Lorenzo hanno consegnato ai punti maggiori chance proprio agli irpini.

Parte bene il Saviano con Barone che ruba pallone e si invola ma a tu per tu con Sica centra in pieno il portiere. Risposta Montoro vivace su due palle inattive: sulla prima occasione libera Cibelli di piede, sulla seconda fa quel che può la difesa per liberare.

Gli ospiti galvanizzati ci credono e pungono in contropiede come prima della mezz’ora dove per un soffio la palla non entrerà in porta rischiando tantissimo.

Il Saviano lascia comunque l’impressione che quando vuole può far male come quando Falco imbecca Ascione in area il centravanti cerca il pallonetto e il difensore per spazzare via prende in pieno la traversa. Si andrà così al riposo sul parziale di 0-0.

Nella ripresa ci si ritrova come lasciati: da una traversa all’altra, stavolta è il Montoro a sfiorare grosso per il vantaggio sull’ennesimo contropiede.

La risposta di Barone da l’incipit ai neroverdi ma la sua girata non ha efficacia destando solo gli animi in campo.

Sarà decisivo l’ingresso di Nucci: sugli sviluppi di una punizione di Orefice è proprio il centravanti a toccare per ultimo la palla utile a gonfiare la rete per l’urlo di liberazione sugli spalti del Peppino Pierro.

1-2 micidiale e dopo 7 minuti arriva il raddoppio: ancora una volta Nucci, questa volta il tocco è decisivo in tap in dopo la cavalcata di Ascione e la parata di Sica.

Il Saviano potrebbe triplicare poi 5’ dopo ma solo il palo nega la gioia del goal a Falco.

Nel finale la possibilità per il Montoro per riaprire la gara quando il direttore di gara consegna un calcio di rigore dove Borrelli non ha problemi a siglare l’1-2 ma le speranze del Montoro si spegneranno sulla parata di Cibelli direttamente su azione d’angolo in favore degli ospiti.

Si chiuderà così sul 2-1 il testa coda tra Saviano e Montoro. Ritrovare certezze ambo i lati: il Saviano per la corsa al titolo e il Montoro stesso che, nonostante il risultato, può continuare a crederci vista l’ottima prestazione.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close