Serie DVN Calcio

Sarnese – tris del Cerignola allo Squitieri

Non basta il momentaneo pareggio per i granata ai primi 45', gli ospiti vincono per 3-1

Non mantiene il trend positivo la Sarnese che dopo la trasferta vittoriosa in quel del vallo lucano arresta la sua corsa fra le mura amiche con il Cerignola abile a sbancare lo Squitieri per 3-1 dopo aver battuto il Gragnano nel precedente turno. Ora i pugliesi si assestano in piena zona playoff dietro solo tre punti la testa della classifica guidata dal Taranto.

Mister Bitetto e Cusano affidano le sorti a uno speculare 4-4-2, la gara stenta a decollare e sarà decisivo un calcio d’angolo poco dopo il ventesimo. Nella mischia sul cross di Marotta in area prima Foggia trova la ribattuta di Mennella poi Carannate non ci pensa due volte a calciare prendendo la traversa ma la sfera supera la linea di porta e per il direttore di gara è gioco facile assegnare il vantaggio ospite. Subita la rete, la Saranese dovrebbe far qualcosa di più ma è sempre l’Audace Cerignola a presentarsi in area avversaria, il tiro velenoso di Cascione è deviato prontamente dall’estremo difensore in corner evitando così il raddoppio. Poco dopo la mezz’ora la possibile svolta per la Sarnese: Sellitti lanciato in area anticipa l’uscita di Abagnale che lo atterra e consegna ai granata un calcio di rigore. Dal dischetto Langella calcia centrale e trova il gol portando al riposo il risultato sul momentaneo pareggio.

La ripresa diversamente dalla prima frazione comincia con un sussulto da parte della Sarnese che è imprecisa nel non centrare bene dalla distanza lo specchio della porta avversaria. Precisione che invece grazia ancora una volta gli ospiti.  Al 50’ Loiodice si incunea in area e serve un tirocross velenoso che penalizza nuovamente la retroguardia sarnese superando quanto basta la linea di porta per regalare il nuovo vantaggio gialloblu. Il 2-1 viene ben gestito dal Cerignola che soffre poco le incursioni granata e approfitta del momento utile per partire in contropiede per affondare il colpo definitivo. I cambi risulteranno decisivi soprattutto per gli ospiti quando mister Bitetto decide di affidarsi a Siclari  che appena entrato può gioire al goal al 79, quando un’azione solitaria di Esposito porta il giocatore pugliese a piazzar dentro una palla sporcata dalla difesa granata con Mennella battuto e gara oramai chiusa sul 3-1.
Si chiude così una gara sfortunata per la Sarnese che non riesce a replicare in termini di risultato quanto di buono fatto vedere con la Gelbison e nel finale, oltre a rischiare il poker con la palla che si spegne a fil di palo, perde anche per espulsione Siciliano costringendo ora mister Cusano a far a meno di lui nel prossimo delicato match: la Sarnese farà visita al Granata 1924.

Tags

Nicola D'Ambrosio

Giornalista, laureato in giurisprudenza e calciofilo per natura. Beppe Viola e Gianni Brera i miei modelli :)

Articoli correlati

Close