Girone HSerie DVN Calcio

Sarnese – Secondo derby consecutivo conquistato dai granata

2-0 al Gragnano per allontanarsi dalla zona playout

Dopo la vittoria conquistata lo scorso turno con il punteggio di 2-0 sul campo dell’Ercolanese, risultato fotocopia per la Sarnese contro il Gragnano.

Al “Felice Squitieri” di Sarno, l’ippogrifo conquista tre punti decisivi per la lotta salvezza a discapito proprio degli ospiti, fermi al palo ed ora ultimi in classifica in coabitazione con l’Ercolanese.

Le prime schermaglie lasciano pensare ad un match godibile e senza esclusione di colpi tra due formazioni bisognose di punti.

Al 14’ prima vera grande occasione del match in favore dei pastai, il Gragnano ci prova con un calcio da fermo. Sulla mattonella ci va Talia, il suo tentativo è deviato dalla barriera sul palo.

Gli ospiti vanno ancora una volta vicini al vantaggio al 26’: Di Siervi è lanciato verso l’area di rigore e calcia col sinistro, con la palla che si perde larga alla destra di Mennella.

La Sarnese gioca di rimessa ed è pericolosa con i suoi brevilinei, velocissimi nel ripartire in contropiede.

Nell’unico minuto di recupero dei primi 45 ecco la beffa per i pastai: errore di La Monica che perde contatto visivo, e non solo, con il pallone. Ne approfitta rapidamente la Sarnese che in tre passaggi porta Maione al tu per tu con Sorrentino per l’1-0 acciuffato in zona Cesarini.

Doccia gelata per il Gragnano che va a riposo sotto di un gol, dopo aver disputato un buon primo tempo.

La ripresa vede la Sarnese giocare a cuor leggero, il Gragnano invece è scosso dal vantaggio locale.

In apertura secondo tempo, Adamo si rende protagonista con una sgroppata micidiale.

La sua galoppata sulla sinistra infiamma i numerosi aficionados presenti allo stadio ai quali, successivamente, viene strozzato in gola l’urlo del gol del raddoppio. Sellitti ci prova due volte, trovando Sorrentino pronto alla risposta in entrambe le occasioni.

Al 58’ il Gragnano capitola: Sellitti disegna un’ottima parabola per la testa di Maione che realizza la seconda rete personale cristallizzando il punteggio sul 2-0.

La restante parte di gara è in totale controllo da parte della Sarnese.

C’è spazio anche per un cartellino rosso a pochi secondi dalla fine. La Monica del Gragnano è ingenuo: a partita praticamente conclusa decide di falciare in malo modo un avversario, per il signor Pacella della sezione di Roma è espulsione.

Piove sul bagnato in casa Gragnano, gli uomini di mister Campana devono rimboccarsi le maniche ed iniziare a fare punti.

Sei punti in due gare per gli uomini di mister Cusano. I granata sono attualmente fuori dalla zona playoff ma la zona calda della classifica è a soli due punti.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close