Girone HSerie DVN Calcio

Sarnese – Sconfitta di misura contro il Fasano

Cobo, a sette minuti dalla fine, costringe i granata a masticare amaro

Forse un pareggio sarebbe stato un risultato più giusto per quanto fatto vedere da Sarnese e Fasano alla Squitieri. Gli ospiti, però, hanno saputo meglio interpretare il match. Approfittando di una disattenzione dei padroni di casa su un piazzato a otto giri di lancette dai novanta minuti. Primo tempo meglio gli ospiti e secondo meglio la Sarnese ma proprio nella ripresa si è materializzata la debacle che inchioda la truppa granata ad una classifica sempre più complicata, dopo il buon avvio di stagione. Manca di lucidità sotto porta la formazione di Cusano ed a centrocampo occorre gestire meglio il ritmo della partita.

Il Fasano è squadra dai due volti: pericolosa quando si proietta in avanti ed ancor più pericolosa nel difendere la propria area di rigore, con amnesie difensive che dovrebbero raccontare di tutt’altra classifica per i pugliesi che invece, grazie a questo successo, salgono a quota venti in classifica in coabitazione con il Savoia.

In avvio di gara gli avanti delle due squadre provano a prendere le misure delle porte avversarie: conclusioni deboli e poco lucide animano i primi quindici minuti di gara con due affondi dei padroni di casa ed uno per gli ospiti che si rendono più pericolosi nella seconda parte del primo tempo. Al minuto numero ventisei buon affondo di Gomes con la difesa della Sarnese che riesce a metterci una pezza. Al minuto trentadue ancora Gomes che a mezzo metro dalla porta conclude sul palo alla sinistra di Mennella. Le squadre rientrano negli spogliatoi sullo zero a zero. Una strigliata di Cusano ai suoi serve a vedere in campo una Sarnese più propositiva. Al settimo, è la traversa a dire no alla buona conclusione di Sellitti. Al minuto numero dodici ed un giro di lancette dopo, due capovolgimenti di fronte rendono la gara più vivace. Al ventiquattresimo, Maione ci prova da distanza ravvicinata ma trova l’opposizione della retroguardia ospite.

La partita sembra incanalarsi sul binario della parità ma al minuto trentasette a spostarne la direzione è Cobo che raccoglie di testa un piazzato di Gori. Nell’area della Sarnese si vede la selva di maglie da cui sbuca la testa di Cobo con Mennella che può solo cedere sotto il colpo di testa.. Nonostante i cinque minuti di recupero, la Sarnese non riesce a riacciuffare il pari. Il Fasano compie il blitz. Per la formazione di Cusano la settimana terribile si apre con una sconfitta amara.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close
Inline
Inline