Politica

Sant’Anastasia – Il sindaco Abete respinge le accuse di De Simone

Accuse dure e pesanti, quelle espresse dal capo-gruppo consiliare del Partito Democratico, Antonio De Simone, nel convegno sul tema: i Fondi europei e bonifiche ambientali: un’occasione persa, e svoltosi nel Centro polifunzionale L’Incantesimo.

Al centro delle dichiarazioni di De Simone le inadempienze dell’amministrazione comunale, per la mancata adesione al patto per la Terra dei Fuochi; inadempienze che rendono impraticabile per Sant’Anastasia l’accesso ai finanziamenti comunitari per bonificare e riqualificare i siti inquinati. De Simone, al di là della specificità delle inadempienze, aveva contestato sicuramente l’operato dell’amministrazione Abete, accusandola di essere costituita da un manipolo di affaristi e di incapaci. La replica del sindaco Abete è giunta con la conferenza stampa, in cui respinge al mittente accuse e contestazioni.

«Gli concedo pochi giorni di tempo, se non ritira quanto ha detto pubblicamente, sarò io a querelare il capogruppo Pd Antonio De Simone, ha sottolineato il sindaco Abete, perché ritengo che le sue parole ledano l’immagine della città e della mia maggioranza fatta di persone per bene, di giovani onesti e capaci che hanno molto da insegnare a De Simone».

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close