Cronaca

Santa Maria Capua Vetere – Lavoratori consorzi occupano impianto Stir

Protesta questa mattina dei lavoratori del Consorzio Unico di bacino delle province di Napoli e Caserta, che hanno occupato l’impianto Stir di Santa Maria Capua Vetere, bloccando di conseguenza anche i tir carichi di rifiuti indifferenziati provenienti dal Casertano.

I lavoratori hanno protestato contro il mancato pagamento di otto mensilità arretrate e per rivendicare garanzie sul proprio futuro.

Due lavoratori sono saliti su un scala anti-incendio e hanno minacciato di gettarsi giù.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close