VN Cultura

Santa Maria Capua Vetere – “Ciò che vedo in Città – ITALIA”: consegnate 3 macchine dattilo

Si è tenuta, presso il Centro Danze Daniela Rettore, la cerimonia della Onlus Ciò che vedo in Città-ITALIA che ha consegnato virtualmente l’ultima delle 3 macchine dattilo braille nelle mani del Vicepresidente del Consiglio Provinciale, Dott. Domenico Carrillo, che ha accolto con grande entusiasmo la donazione anche a nome di tutto il Consiglio Provinciale.

L’ormai noto progetto, “Vedere al buio” è stato il risultato dello spettacolo di beneficenza  di centinaia di artisti che si sono esibiti all’interno del Teatro Garibaldi il 22 dicembre 2014 e per questo, il presidente Donato Trepiccione e l’Associazione tutta, insieme a Daniela Rettore hanno deciso di consegnare  attestati di merito a tutti coloro i quali hanno partecipato a vario titolo all’evento e hanno reso possibile l’acquisto degli ausili per i bambini ipovedenti e non vedenti, primo fra tutti, l’attestato  consegnato nelle mani dei cari genitori Clara, Gabriele e  Mariagiovanna, la sorella della piccola  Sabrina Tavano, la bambina ipovedente, scomparsa a seguito di un tragico incidente e che ha ispirato l’intero progetto.

“Una grande emozione riuscire a raggiungere risultati come questo – dichiara Alessandra Santillo, segretario della Onlus – che rappresenta l’ennesima riprova di quanto impegno e passione ci lega e ci spinge a fare sempre meglio e ci dà forza per continuare a lavorare a progetti cosi nobili”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close