EccellenzaVN Calcio

San Marzano – Meloni al 90′ regala l’accesso ai quarti

Contro l'Angri finisce 1-1. Decisiva la vittoria all'andata

Una gara intensa e ricca di emozioni è andata in scena al “Pasquale Novi” di Angri, tra Angri e San Marzano finisce 1-1.

Il ritorno degli ottavi di finale della coppa Italia di Eccellenza è terminato con un segno X che fa felice solo il team guidato da mister Egidio Pirozzi, forte della vittoria ottenuta nel turno precedente.

90′ spettacolari, tra Angri e S. Marzano non è mancato nulla: dalle gesta tecniche del singolo alla bravura del collettivo, fino ad arrivare al secondo tempo dove tra i protagonisti ci finisce anche il signor Marco Di Placido della sezione di Ariano Irpino.

Il San Marzano rompe gli indugi al 4′ con questa conclusione che termina di poco sul fondo. Risponde l’Angri al minuto 8 con il colpo di testa di Di Paola.

Al 15′ colpo di tacco di Velotti, reattivo Sorrentino sventa alla grande la minaccia. Al 29′ allo stesso Velotti viene annullata una rete.

Stesso destino ma a porte inverse al 38′. Annullato il gol di Antonio Del Sorbo.

60” più tardi, il San Marzano conquista un calcio di rigore grazie al fallo subito in area da Velotti. Meloni va sul dischetto ma viene ipotizzato da Sorrentino. Poi lo stesso 55 ospite spara alto sulla respinta.

Al 43′, Nuvoli da ottima posizione manda alto sopra la traversa.

Dopo 1′ di recupero, il primo tempo finisce 0-0 con ben 6 cartellini gialli estratti da fischietto di Ariano Irpino, 5 all’Angri e 1 al San Marzano.

Le due squadre nel secondo tempo partono forte. Al 50’, il cross velenoso di Sparano porta in dote un tiro dalla bandierina. Da angolo, Del Sorbo di testa sfiora la rete.

Al 52’ ancora Del Sorbo, questa volta spreca malamente una buona opportunità. Il numero 9 di casa prova a farsi perdonare al 56’. Contropiede Angri, palla a Del Sorbo che calcia di potenza trovando la risposta di Palladino.

Poi al 62’ l’Angri resta in 10 uomini. Rosso diretto a Di Paola che abbandona anzitempo la sfida. La compagine allenata da mister Carmine Turco non demorde trovando il punto del vantaggio al 67’.

Il calcio di punizione di Varsi è vincente. Forse decisiva la deviazione di Del Sorbo per l’1-0 Angri.

Al 71’ pero il direttore di gara espelle anche Sparano. Decisivo l’episodio della fuga verso la rete di Camara che va giù al limite, per il signor Di Placido è rosso diretto. Angri in 9 uomini.

Inizia un’altra partita. Il San Marzano si riversa nella metà campo dell’Angri che difende il vantaggio con le unghie e con i denti. Al 75’, Marotta prima col sinistro e poi Meloni sulla ribattuta devono arrendersi ad un super Sorrentino che chiude lo specchio agli avanti blaugrana.

Dopo lungo peregrinare nella metà campo dell’Angri, il San Marzano riuscirà a trovare la rete decisiva solo al 90’. Cross preciso di Tranchino verso Meloni che di testa batte Sorrentino per il definitivo 1-1.

Nei 5’ di recupero assegnati dal direttore di gara, opportunità anche per Spinola che trova la respinta di Sorrentino. Finisce così.

Onore delle armi all’Angri di mister Turco, capace di ingabbiare gli avversari e di resistere, in doppia inferiorità numerica, all’onda d’urto del San Marzano.

Il San Marzano avanza al prossimo turno. La squadra allenata da mister Egidio Pirozzi è apparsa cinica, grazie alla rete in extremis guadagna i quarti di finale della Coppa Italia di Eccellenza dove affronterà il Napoli United.

Back to top button
error: Questo contenuto è protetto