Cronaca

Salerno – Operazione ”game over”, 5 arresti

Operazione ”Game over” dei carabinieri delle compagnie di Battipaglia ed Eboli, che ha portato in carcere 5 soggetti accusati, a vario titolo, di lesioni personali aggravate, danneggiamento, rapina, estorsione e detenzione illegale di armi, il tutto aggravato dal metodo mafioso. Questa mattina, con il supporto di due unità cinofili di Sarno e di un equipaggio dell’Elinucleo di Pontecagnano, è stato eseguito il provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della DDA salernitana.

Le indagini avrebbero avuto origine nel 2014, a seguiti di alcuni episodi estorsivi, che sarebbero stati attuati nei confronti di 5 imprenditori della Piana del Sele, tra il marzo 2014 e il giugno 2016. Le investigazioni avrebbero consentito di raccogliere elementi di responsabilità nei confronti degli indagati, che attraverso metodi violenti, avrebbero cercato di costringere le vittime ad accettare le richieste estorsive. Il dettaglio degli episodi intimidatori che sarebbero stati messi in atto, ed esposti nella nota stampa della procura salernitana, spaziano dall’incendio di un autocarro, ad un giardino privato con auto distrutta dalla fiamme, di un’aggressione fisica, di spari contro un’automobile, fino ad arrivare al ritrovamento di una testa di maiale.

Per gli inquirenti le azioni estorsive e intimidatorie, sarebbero proseguite fino al raggiungimento delle richieste. Da qui l’ordinanza cautelare e l’arresto dei cinque soggetti, associati al carcere di Fuorni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

error: Questo contenuto è protetto