Cronaca

Salerno – Operazione ”Ad hoc”, nuovi sequestri

Operazione ”Ad Hoc”. Ancora sequestri operati dai finanzieri di Salerno a carico di una società di Pontecagnano e del suo amministratore di fatto.

Il provvedimento adottato dalla fiamme gialle, su disposizione della procura salernitana, è relativo a quote societarie e beni immobili per un valore di 1,9 milioni di euro. Sequestri che si sommano ai provvedimenti eseguiti lo scorso 6 e 7 agosto, per un valore di oltre 8 milioni di euro suddivisi tra denaro contante, cambiali, assegni, orologi di valore, opere d’arte, una decina tra conti correnti e deposito titoli, autoveicoli, locali commerciali, un’abitazione e terreni, oltre alla quasi totalità delle azioni della ”Lavoro.doc” e le quote societarie di altre 5 società operanti nel campo immobiliare e dell’impiantistica, della produzione e vendita di pane e prodotti di panetteria, della vendita di prodotti di profumeria, igiene, bar, facchinaggio e movimento merci, tutte intestate o nella disponibilità degli indagati o di loro familiari.

L’autorità giudiziaria aveva provveduto ad un parziale dissequestro di somme utili alla prosecuzione delle attività imprenditoriali e il pagamento rateale del debito tributario maturato.

Le indagini però non si sono mai fermate ed hanno consentito di ricondurre ulteriori beni nella disponibilità dell’amministratore, in assenza di formale intestazione. Sequestro per il 100% del capitale sociale di 2 srl, di cui una gestisce un supermercato e l’altra noleggia veicoli.

la procura ha nominato un custode giudiziario al fine di garantire la continuità aziendale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close