Economia

Salerno – CSTP: al via la cassa integrazione a rotazione

Ancora una mattinata di lavoro presso la sede sociale del consorzio salernitano trasporti pubblici, società in stato di liquidazione.

I vertici che stanno gestendo questa delicata fase hanno incontrato i delegati delle segreteria provinciali dei sindacati di categoria, alla presenza del commissario giudiziale Raimondo Pasquino, per valutare la possibilità di attivare la cassa integrazione in deroga, relativa agli accordi stipulati il 3 e il 20 giugno scorso, ed in prosecuzione di quanto fissato nell’ultima riunione del 30 luglio.

L’azienda ha proposto di applicare, con modalità equa e solidale, una settimana di cassa integrazione a rotazione, per tutto il personale appartenente ai settori in esubero, per il mese di agosto e per i mesi successivi.

I sindacati si sono mostrati favorevoli. Una scelta che è stata basata sul criterio del contenimento della spesa del personale, ed ulteriori misure sono state concordate tra le parti e dettagliate in un verbale di accordo.

Per il liquidatore Mario Santocchio, si sta facendo tutto quanto è possibile per tutelare il patrimonio dell’azienda e salvaguardare i livelli occupazionali. Un’azienda che è in crisi perché i meccanismi del sistema che ne regola i ricavi, così come disciplinato dalla legge, non funzionano e per Santocchio, vanno al più presto rivisti e modificati.

Il commissario liquidatore Pasquino ha sottolineato il clima di collaborazione con i sindacati che garantisce tutti i presupposti, per riuscire a salvare l’azienda”.

Tags

Articoli correlati

Close
Close