Cronaca

S. Gennaro Vesuviano – Tenta estorsioni a cittadini bengalesi: “Boss” in manette

SAN GENNARO VESUVIANO – Le indagini sono scattate a seguito della denuncia presentata da alcuni cittadini bengalesi, residenti a San Gennaro Vesuviano, stanchi dei ripetuti atti intimidatori ricevuti. È finito ai domiciliari Angelo di Castiglia, raggiunto questa mattina dall’ordinanza cautelare emessa dal G.i.p. Tribunale di Napoli, su richiesta della Dda partenopea.

È ritenuto responsabile di plurimi episodi di tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso. Tra gli episodi intimidatori, uno altamente simbolico, con l’apposizione di colla per bloccare l’ingresso del locale adibito a moschea, che i cittadini bengalesi erano soliti frequentare. Di Castiglia si presentava durante le intimidazioni come il “boss di San Gennaro”

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia un Mi Piace!


This will close in 30 seconds

Close
Close